rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Economia

Puglia, 880 milioni dal vecchio Por

ROMA- Nuove risorse in arrivo per le infrastrutture della Puglia: circa 880 milioni di euro che saranno erogati nell'ambito del Por 2000-2006, di cui 200 per nuovi interventi in vari settori. Il finanziamento, hanno spiegato nel corso di un incontro tenutosi presso il Ministero per i Rapporti con le Regioni il ministro Raffaele Fitto e il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, è il prodotto di un percorso congiunto tra governo e Regioni per lo sblocco delle risorse rimaste bloccate nei precedenti programmi comunitari.

ROMA- Nuove risorse in arrivo per le infrastrutture della Puglia: circa 880 milioni di euro che saranno erogati nell'ambito del Por 2000-2006, di cui 200 per nuovi interventi in vari settori. Il finanziamento, hanno spiegato nel corso di un incontro tenutosi presso il Ministero per i Rapporti con le Regioni il ministro Raffaele Fitto e il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, è il prodotto di un percorso congiunto tra governo e Regioni per lo sblocco delle risorse rimaste bloccate nei precedenti programmi comunitari.

La maggior parte degli 880 milioni sarà utilizzata per completare i progetti che non sono stati chiusi entro i termini previsti dal Por (30 giugno 2009). Delle risorse 'liberatè 370,6 sono destinate a finanziare progetti di completamento, mentre 302,5 saranno destinati al finanziamento dei progetti che hanno impegni giuridicamente vincolanti alla data del 30 luglio 2010, i cui cantieri sono già in corso ma che non possono essere pagati con le risorse del Por ormai chiuso.

Gli ambiti di intervento sono: ambiente (acqua e rifiuti), le città, aiuti alle imprese, societa dell'informazione, ricerca, beni culturali, ammodernamento delle imprese agricole. Altri 200 milioni saranno invece destinati per nuove opere relativamente a bonifiche, acqua, beni culturali, informatizzazione e agricoltura.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Puglia, 880 milioni dal vecchio Por

BrindisiReport è in caricamento