menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'aeroporto di Brindisi

L'aeroporto di Brindisi

Ribasso record, controlli sull'appalto

BRINDISI – L’appalto aggiudicato con ribasso record del 51 per cento sull’importo a base d’asta è finito sotto la lente d’ingrandimento della direzione di Aeroporti di Puglia, che dopo aver aggiudicato in via provvisoria i lavori all’impresa barese sta ora effettuando il cosiddetto “controllo di anomalia”.

BRINDISI - L'appalto aggiudicato con ribasso record del 51 per cento sull'importo a base d'asta è finito sotto la lente d'ingrandimento della direzione di Aeroporti di Puglia, che dopo aver aggiudicato in via provvisoria i lavori all'impresa barese sta ora effettuando il cosiddetto "controllo di anomalia".

Il caso era stato riportato da BrindisiRepor.it in mattinata. L'appalto è quello per il rifacimento dei piazzali di sosta e l'adeguamento delle infrastrutture di volo all'interno dell'aeroporto del Salento: 51,2 per cento in meno rispetto all'importo a base d'asta, che era di 7 milioni 676 mila euro.

A vincere la gara d'appalto è stata la Sinco di Bitonto, che ha avuto la meglio sulle altre 26 aziende partecipanti, che hanno presentato ribassi medi che andavano dal 25% al 36%.

Alla gara avevano partecipato anche delle aziende brindisine: la Bagnato, in associazione a due aziende tarantine, si era fermata al 40% di sconto; la Ati composta da Icost, Novimpianti, Gima e EdilPro il 38%; Cogit e Carparelli al 32%.

Solo tre aziende erano disponibili ad eseguire i lavori per importi praticamente dimezzati rispetto alla base d'asta: la Atira-Fanulli (50,5% di ribasso), la Cogestra (49,9%) e la Sinco (51,2%). Dopo l'apertura delle buste, è stata quest'ultima ad accaparrarsi la commessa, seppur in via provvisoria.

Con 3 milioni 686 euro l'azienda dovrà eseguire i lavori per la bonifica da ordigni bellici, la riqualifica del piazzale esistente, l'ampliamento del piazzale di sosta degli aerei, la realizzazione di un nuovo tratto di viabilità perimetrale interna all'aeroporto, una nuova area pavimentata per la sosta dei mezzi di rampa, l'adeguamento normativo dei pozzetti, il prolungamento del sentiero luminoso di avvicinamento alla pista, il nuovo impianto Rv per pista 13-31.

Nei prossimi giorni, sempre con lo stesso metodo di aggiudicazione al massimo ribasso, saranno aperte le buste per altre due importanti gare indette da Aeroporti di Puglia, quelle per la realizzazione della nuova caserma dei vigili del fuoco e quella per le sale di imbarco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Torna ad aumentare il numero dei positivi e dei decessi in Puglia

  • Cronaca

    Sprangate contro l'ex della fidanzata: condannato a dieci anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento