menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ance Brindisi: in arrivo nuove risorse per il piano piccoli cantieri

I Costruttori sollecitano i 20 Comuni beneficiari: subito a disposizione 1,9 milioni di euro da utilizzare entro il 15 settembre per mettere in sicurezza strade, scuole, edifici pubblici e patrimonio culturale

BRINDISI - Nuova tranche di risorse per il piano piccoli cantieri dei Comuni italiani, avviato lo scorso anno e rifinanziato con la Legge di bilancio per il 2020, che avranno a disposizione 500 milioni di euro all’anno fino al 2024 per realizzare interventi di messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici, patrimonio comunale e abbattimento delle barriere architettoniche, appaltabili con procedure veloci. 
Per quest’anno per i 20 Comuni della Provincia è disponibile un contributo statale, pari a 1,9 milioni di euro, da destinare a interventi, non già integralmente finanziati e aggiuntivi rispetto alla programmazione triennale.

Il presidente di ANCE Brindisi, Pierluigi Francioso sollecita i Comuni ad attivarsi velocemente per cogliere questa opportunità: “ANCE Brindisi è a disposizione per fornire tutto il supporto necessario al fine di aprire velocemente i cantieri, usufruendo delle risorse assegnate, per dare risposte immediate alle esigenze del territorio e del settore”.

E’ fissato al 15 settembre 2020, infatti, il termine entro il quale dovranno essere avviati i lavori, in caso contrario i contributi non impegnati, saranno revocati e riassegnati.

“Ci auguriamo – conclude Francioso - che le risorse del piano piccoli cantieri in futuro vengano ulteriormente incrementate e potenziate, così da poter intervenire in maniera più incisiva nella messa in sicurezza dei nostri territori e favorire la ripresa del settore.”

Il documento: TABELLA DATI CONTRIBUTI PROVINCIA DI BRINDISI-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le nuove aperture in pandemia, simbolo di coraggio e speranza

Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento