Domenica, 24 Ottobre 2021
Economia

Il Pd di Brindisi si riunisce d'urgenza sulla questione porto

L'opposizione si prepara al consiglio comunale monotomatico sul porto di Brindisi, convocato per il 7 settembre. All'ordine del giorno i punti che costituiscono gli obiettivi della maggioranza del sindaco Angela Carluccio

BRINDISI - L'opposizione si prepara al consiglio comunale monotomatico sul porto di Brindisi, convocato per il 7 settembre. All'ordine del giorno i punti che costituiscono gli obiettivi della maggioranza del sindaco Angela Carluccio: tenere Brindisi temporaneamente fuori dal processo della riforma con una richiesta di moratoria, spostare il porto di Brindisi verso l'Autorità unica di sistema portuale dello Ionio assieme a Taranto, mentre il decreto varato dal governo prevede per Brindisi l'integrazione nel sistema portuale dell'Adriatico Meridionale con Bari, Manfredonia, Barletta e Monopoli. Su richiesta del consigliere Antonio Elefante, il Pd terrà domenica pomeriggio alle 17, presso la Federazione provinciale di via Osanna, una riunione convocata d'urgenza e aperta a tutti gli iscritti per valutare una proposta da opporre a quella della maggioranza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pd di Brindisi si riunisce d'urgenza sulla questione porto

BrindisiReport è in caricamento