menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Scuola e lavoro": al Giorgi uno dei fondatori di Blackshape Aircraft

L'azienda opera nell’aeronautica per usi civili: Angelo Petrosillo ha incontrato gli studenti dell'istituto di Brindisi

BRINDISI - “La politica non può promettere posti di lavoro ma crea le condizioni favorevoli affinché ci sia crescita e benessere”. E’ da questa premessa, per nulla scontata in Italia, che la Regione Puglia da molti anni finanzia imprese e progetti, con esiti talvolta ammirabili come la Blackshape Aircraft.

L'azienda in questione opera nell’ aeronautica per usi civili: nata nel 2009, è divenuta la quinta azienda aeronautica italiana per capitalizzazione, e lo stabilimento produttivo di Monopoli, per investimenti, è dietro solo allo stabilimento Boeing dell'Alenia a Grottaglie. Uno dei due cofondatori, Angelo Petrosillo, sabato 10 Novembre ha avuto l’occasione di presentarsi agli studenti dell’Itt “Giorgi” di Brindisi per informare i ragazzi circa le sfide e le opportunità che li attendono una volta usciti dal mondo della scuola. All’incontro ha partecipato anche il sindaco di Brindisi e presidente della Provincia, Riccardo Rossi nella duplice veste quale primo cittadino ed ingegnere elettronico. 

L’imprenditore ha espresso il suo orgoglio di uomo del Sud: laureatosi all’università di Pisa e con esperienze a Parigi, ha deciso nel 2009 di cogliere l’opportunità del piccolo finanziamento regionale pugliese per creare qualcosa di innovativo, insieme all’ingegnere Luciano Belviso.

“Siate ambiziosi e sappiate che tante persone che vi vorranno bene vi daranno i consigli più sbagliati”.Un incipit non scontato quello lanciato da Angelo Petrosillo al suo pubblico di studenti, con l’esortazione a sviluppare il proprio talento con ambizione, lì dove questa non è intesa come prevaricazione bensì espressione massima delle proprie capacità.

Affinché ciò avvenga è necessario che l’adolescente, aiutato dalla scuola, abbia la maturità di individuare ed esprimere i propri talenti. Un percorso che non sempre si riesce a percorrere ed il cui fallimento è alla base dell’alto tasso di dispersione scolastica che caratterizza l’Italia, senza grande distinzione tra Nord e Sud (l’Italia è tra i paesi peggiori dell’area Ocse).

Ascoltarsi, ragionare sulle proprie attitudini e competenze è la base del successo, secondo il cofondatore della Blackshape, ma affinché il lavoro sia anche sviluppo e business è necessaria l’etica, in un mondo in cui la competizione, a volte, si fonde col cinismo. Un passaggio fondamentale, soprattutto se espresso a scuola, luogo in cui si ha il dovere di fornire una formazione civica, ancor prima che professionale, ai ragazzi che ogni giorno sperimentano l’agrodolce sapore della crescita.

Per Angelo la formazione ed il lavoro sono un regalo che il sistema Italia ai suoi cittadini, in cui i servizi, che noi stessi paghiamo ed utilizziamo, non sempre ricevono il giusto rispetto da parte degli usufruitori, i quali, a volte, mostrano un approccio simile a quanto enunciato da Hegel nella citazione della “notte delle vacche nere”. Come l’oscurità rende le mucche tutte uguali di notte, così l’eccessivo egocentrismo individualistico rischia di far perdere il significato di tutti i valori sociali, che sono fondamentali per una società dove il benessere si basa sul rispetto delle regole e non sul peculato. Senza questi principi non ci può essere lavoro.

Successivamente, i ragazzi del Giorgi hanno ascoltato l’intervento del Sindaco Rossi il quale crede fortemente che la cultura e lo studio siano un mezzo di riscatto per il Sud. Gli investimenti sui corsi universitari valorizzano la crescita di potenziali talenti, combattendo lo spopolamento della città che, per molto tempo, ha seguito politiche le cui conseguenze sono sotto gli occhi di tutti.

Sabato i ragazzi hanno ascoltato degli insegnamenti diversi, meno tecnici e pratici forse, ma proiettati sicuramente verso il futuro ed orientati dai consigli di Angelo Petrosillo, il quale ha condiviso la sua passione e la sua esperienza in un’azienda pugliese leader nel suo segmento produttivo. Una lezione che non si ascolta tutti i giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento