menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scuole, strade ed edifici pubblici: "Contributo statale per 15 Comuni"

Ance: "Sono spendibili subito 1.290.000 milioni di euro di risorse aggiuntive per mettere in sicurezza le opere pubbliche"

BRINDISI - Ai nastri di partenza il piano previsto dalla Legge di bilancio per il 2019 che assegna a favore dei Comuni 400 milioni di euro per la realizzazione di piccoli interventi appaltabili con procedure veloci.

Il piano, fortemente voluto dall’Ance – che ricalca il modello spagnolo per le piccole opere – consentirà a 15 Comuni della provincia di Brindisi di usufruire di un contributo statale complessivo, pari a 1.290.000 euro, da destinare a interventi non già integralmente finanziati e aggiuntivi rispetto alla programmazione triennale.

Il presidente di Ance Brindisi, Pierluigi Francioso, invita i Comuni interessati a mettere subito in atto il piano che prevede tempi stringenti: “AnceBrindisi è a disposizione per fornire tutto il supporto necessario ai Comuni al fine di aprire velocemente i cantieri e non sprecare un’occasione preziosa per il territorio e per il settore”.

Il termine per beneficiare del contributo è, infatti, fissato al 15 maggio 2019, data entro la quale i lavori dovranno necessariamente partire. 
Per il presidente Francioso “il piano del Governo costituisce un modello per accelerare l’utilizzo delle risorse e intervenire rapidamente per realizzare opere utili al territorio e ai cittadini. Uno strumento che ci auguriamo in futuro venga incrementato e potenziato così da poter essere utilizzato su più ampia scala”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento