rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Economia

Dieci anni di Uiltec a Brindisi: dirigenti nazionali e locali del sindacato in città

Lunedì 13 marzo in programma un seminario presso l'Itt Giorgi e un’assemblea generale Uiltec nel petrolchimico

BRINDISI - Dieci anni di battaglie per il diritto al lavoro in terra di Brindisi, valorizzando l’Industria e le sue opportunità sempre dalla parte dei lavoratori ed in modo particolare di quelli più deboli. È stata questa la missione sul territorio dei primi dieci anni di presenza a Brindisi di Uiltec, sigla sindacale dell’universo Uil nata dalla fusione tra la ex Uilcem e la ex Uilta per rappresentare i lavoratori del Tessile, dell’Energia e della Chimica (Tec). Una categoria che a Brindisi mette assieme gran parte dei lavoratori del sistema industriale, dell’indotto che ne deriva e dell’economica del territorio nel suo complesso.

Una sfida ardua e complessa ben interpretata in tutto questo decennio dal Segretario Generale Territoriale Carlo Perrucci, dalla segreteria tutta e dall’intero gruppo dirigente. Da quando negli anni '50 l’industria chimica di Stato ha avviato la sua presenza a Brindisi molto è cambiato in questo mondo fino ad arrivare alla convinta «Transizione ecologica e sociale» che la Uiltec di Brindisi ha reso tema centrale del proprio ultimo congresso territoriale. «Ecologia» e «sociale» sono le due motrici del «passaggio d’epoca» che sta coinvolgendo l’industria in tutto l’Occidente, Brindisi compresa. Accanto alla urgente tutela dell’ambiente ed alla necessaria attenzione alla corretta gestione delle fonti inquinanti, la dimensione sociale, il lavoro dignitoso ed i suoi diritti, la possibilità di lavorare nella propria terra, sono dimensioni che non possono essere mai dimenticate. Questo la Uiltec di Brindisi lo ha ribadito sempre con forza in ogni consesso ed occasione di questo decennio.

Per il suo decennale a Brindisi – 13 marzo 2013/2023 - la Uiltec, d’intesa con il coordinamento provinciale a Brindisi della Uil guidato da Fabrizio Caliolo, ha voluto organizzare un seminario che riportasse alle nuove generazioni un tema su cui sono costantemente accesi i riflettori del sindacato: la sicurezza sul posto di lavoro e la campagna “Zero morti sul lavoro”. 

Sede dell’iniziativa non poteva che essere uno degli istituti scolastici che più ha contribuito a formare operatori e quadri dell’Industria locale nei suoi cinquant’anni di presenza, il «Giorgi» di Brindisi. Nello storico Istituto del quartiere Casale martedì 14 marzo, alle ore 10.30, si vivrà l’iniziativa «La cultura della sicurezza: dalla scuola alla fabbrica» alla presenza della segretaria generale Uiltec Daniela Piras, della segretaria nazionale confederale Uil Ivana Veronese e di diversi rappresentanti sindacali ed istituzionali nazionali e del territorio: da Filippo Lupelli, segretario generale Uiltec Puglia a Fabrizio Caliolo, coordinatore Uil Brindisi ad Angelo D’Errico, brindisino e neo responsabile nazionale della Uiltec per salute sicurezza ed ambiente fino ai rappresentanti istituzionali Toni Matarrelli, presidente della Provincia di Brindisi e Mina Fabrizio, dirigente scolastico Itt Giorgi. Coordinerà i lavori il segretario territoriale Uiltec Carlo Perrucci.

Sempre martedì 14 marzo, nel pomeriggio, un momento celebrativo di prestigio per il sindacato a Brindisi con l’assemblea generale della Uiltec organizzata nel petrolchimico della città, sempre alla presenza dei segretari nazionali. Un riconoscimento al lavoro svolto dalla Uiltec di Brindisi in tutti questi anni ed allo stesso tempo un attestato di grande considerazione da parte della Dirigenza nazionale verso questo territorio le sue sfide e le sue opportunità di sviluppo. «Sempre in mezzo alle persone, tra le Lavoratrici e i Lavoratori, per ascoltare le loro esigenze e per rendere conciliabile la vita personale e lavorativa nel rispetto della dignità della persona. Al fianco si delle aziende ma non subalterni». È l'impegno che Carlo Perrucci assieme alla sua squadra prende per il prossimo futuro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dieci anni di Uiltec a Brindisi: dirigenti nazionali e locali del sindacato in città

BrindisiReport è in caricamento