rotate-mobile
Economia

Sindaco sempre in pressing sul trattamento del personale Multiservizi

Consales prosegue l'approfondimento sulla spesa di Brindisi Multiservizi per il personale, e chiede all'amministratore unico di poter ricevere la documentazione relativa all'attribuzione dei premi ad personam e di indennità varie

BRINDISI - Consales prosegue l’approfondimento sulla spesa di Brindisi Multiservizi per il personale, il parco auto e le dotazioni, e chiede all’amministratore unico “di poter ricevere la documentazione relativa all’attribuzione dei premi ad personam e di indennità varie, allo scopo di verificare l’effettivo diritto degli interessati a continuare a goderne i benefici”.

Francesco Arigliano, amministratore BmsAl vaglio del sindaco, molto presto – e assieme sempre all’amministratore unico Francesco Arigliano – intende verificare la consistenza del parco auto con elenco dettagliato dei mezzi e degli anni di immatricolazione, così come il consumo analitico di carburante. In più sono già stati richiesti alla società partecipata i dati sull’assenteismo per l’intero 2013 e per i primi due mesi del 2014; i dati riferiti alle inabilità del personale; l’analisi costi ricavi settore per settore riferita al 2013; infine il ricorso ad aziende esterne ed a personale esterno riferito al 2013.

“Tali informazioni sono assolutamente necessarie per poter programmare un futuro tranquillo per la Multiservizi e quindi per il personale, attraverso l’affidamento di importanti commesse. Tutto questo, in ogni caso, è condizionato in maniera indifferibile all’entrata in vigore del nuovo contratto ‘global service’ che consentirà alla Multiservizi di poter disporre finalmente di una forza-lavoro flessibile e quindi più rispondente alle effettive necessità della comunità brindisina”, dichiara il sindaco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sindaco sempre in pressing sul trattamento del personale Multiservizi

BrindisiReport è in caricamento