rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Economia

"Stipendi e poket money non corrisposti": protestano i lavoratori del Cas Green Garden

Il sindacato Cisl Fp proclama lo stato di agitazione e una giornata di sciopero con sit in davanti alla prefettura di Brindisi

Stato di agitazione e una giornata di sciopero per i 20 lavoratori della cooperativa sociale Acquarinto, titolare, per conto conto della Prefettura di Brindisi, dell’appalto per la gestione del Cas (Centro di accoglienza straordinaria) Green Garden di Carovigno. Promotore dell’iniziativa il sindacato Cisl Fp, a causa, da quanto si apprende da una nota dell’organizzazione sindacale, della manata percezione dello stipendio da giugno 2021 e la mancata corresponsione del poket money da agosto 2021, ai circa 150 ospiti della struttura.

“Una situazione veramente assurda e paradossale”, commenta il segretario generale della Cisl Fp Brindisi-Taranto, Luigi Verardi, il quale rimarca che “i lavoratori e le loro famiglie sono oramai esausti, molti di loro, con figli minori, in difficoltà veramente estreme, praticamente sul lastrico, costrette a chiedere, pur lavorando ed a discapito della propria dignità,  aiuto a parenti ed amici per il quotidiano e comunque a fare i conti con i loro creditori ai quali poco importa della propria temporanea indigenza”.

“In provincia di Brindisi – prosegue Verardi - è diventata oramai prassi consolidata, per le tante cooperative sociali che lavorano nel pubblico, riversare sui lavoratori le difficoltà economiche dell’impresa che, in molti casi, equivale a dire, pago gli stipendi ai dipendenti quando mi saldano le fatture. Fatto ancor più grave, a nostro avviso, che dette inadempienze contrattuali accadano proprio all’interno di un appalto il cui committente è la Prefettura di Brindisi e dalla quale, confidiamo, avere puntuale riscontro in tempi brevi”.

Per questo motivo il sindacato ha proclamato lo stato di agitazione a partire da lunedì prossimo (25 ottobre). “I lavoratori, come legittima forma di protesta - precisa il sindacato - garantiranno esclusivamente i servizi essenziali sino alla giornata di sciopero indetta per il 4 novembre 2021,  con sit-in nella piazza antistante  la Prefettura di Brindisi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Stipendi e poket money non corrisposti": protestano i lavoratori del Cas Green Garden

BrindisiReport è in caricamento