rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Economia

Stp, approvato bilancio 2012

BRINDISI - I tre soci pubblici di Stp hanno approvato il bilancio 2012 dell'azienda di trasporto di Brindisi, che segna una riduzione del passivo.

BRINDISI - I tre soci pubblici di Stp hanno approvato il bilancio 2012 dell'azienda di trasporto di Brindisi, che segna una riduzione del passivo e un taglio ai costi aziendali. Ne dà notizia il presidiente di Stp Brindisi, Rosario Almiento. "All'esito dell'assemblea ordinaria dei soci, cui hanno partecipato gli enti proprietari della Stp Brindisi, Regione Puglia, Provincia di Brindisi e Comune di Brindisi, con i propri rappresentanti istituzionali, è stato approvato con voto unanime il bilancio relativo all'esercizio dell'anno 2012".

"In particolare, gli enti soci hanno preso atto del percorso di risanamento societario messo in atto dalla amministrazione e gestione aziendale, sottolineando come, rispetto all'anno precedente, vi sia stato un ulteriore e sensibile contenimento dei costi aziendali con conseguente riduzione del passivo di bilancio, cui - ancora una volta - si è fatto fronte interamente con riserve societarie", annota Almiento.

"Gli enti soci, esprimendo favorevoli valutazioni sulla amministrazione della Stp, hanno ritenuto sottolineare la trasparenza e correttezza di tutte le voci contabili, che danno evidenza alla virtuosa gestione della società. L'assemblea è stata utile occasione per approfondire alcune tematiche relative alle specifiche attività svolte dall'azienda con particolare riferimento a eventuali possibili revisioni e/o rimodulazioni dei servizi di Tpl, nel rispetto degli indirizzi regionali e delle prospettive territoriali".

L'avvocato Rosario Almiento, infine, ha formulato i ringraziamenti ai rappresentanti dei soci, evidenziando che i risultati conseguiti sono da condividere con la direzione, la struttura aziendale, i lavoratori e i sindacati che li rappresentano in azienda.

 

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stp, approvato bilancio 2012

BrindisiReport è in caricamento