Domenica, 24 Ottobre 2021
Economia

Il Cobas porta in piazza lunedì i lavoratori della Brindisi Multiservizi

Il Sindacato Cobas organizza uno sciopero dei lavoratori della Brindisi Multiservizi per lunedì 23 Gennaio, con corteo che partirà dalla sede della stessa Bms di via Provinciale San Vito alle 8 per arrivare al Comune in Piazza Matteotti

BRINDISI - Il Sindacato Cobas organizza uno sciopero dei lavoratori della Brindisi Multiservizi per lunedì 23 Gennaio, con corteo che partirà dalla sede della stessa Bms di via Provinciale San Vito alle 8 per arrivare al Comune in Piazza Matteotti dove si svolgerà un lungo sit-in.

"Lo sciopero ha lo scopo di  chiedere all'amministrazione comunale e alla società un aggiustamento del contratto stipulato tra le due parti, per evitare problemi al pagamento degli stipendi e soprattutto garantire la continuazione delle attività. Oggi c'è uno squilibrio tra le innumerevoli attività svolte dalla Bms  e il compenso pattuito da cui nascono le cosiddette penalità contrattuali", afferma il Cobas.

"Ci si porta dietro ancora parte di quel taglio del 35% ai fondi destinati alla Bms dell'allora commissario prefettizio Bruno Pezzuto, e poi gli ulteriori tagli dell'altro commissario prefettizio, Cesare Castelli. E' una situazione - sostiene il Cobas - che va immediatamente risolta anche alla luce di questa crisi comunale, che ci dà probabilmente solo un mese di tempo  per trovare una soluzione". 

Come è noto, sia secondo la legge Madia che secondo il codice di procedura civile, stando alle consecutive passività in chiusura degli ultimi, bilanci, Brindisi Multiservizi è da mettere in liquidazione. Al momento, la principale delle società in house del Comune di Brindisi e i lavoratori vivono sospesi in un limbo che potrebbe bruscamente cessare con richiami formali al rispetto delle norme.

Le perplessità sindacali sono poi aggravate dalla recente nomina del nuovo amministratore della Bms, Vito Camassa, e dal suo piano industriale giudicato assolutamente inadeguato a questo scenario e alle prospettive che comporta. Tutte le promesse elettorali fatte ai lavoratori si stanno sciogliendo come neve al sole.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Cobas porta in piazza lunedì i lavoratori della Brindisi Multiservizi

BrindisiReport è in caricamento