rotate-mobile
Economia

Torre Guaceto e Slow Food: TerraMadre

TORRE GUACETO - Le rondini volano già a migliaia al tramonto sul canneto. Per loro l’estate è già oltre la metà e come ogni anno insieme alla partenza di questa danza migratoria, prendono avvio gli eventi serali della Riserva di Torre Guaceto.

TORRE GUACETO - Le rondini volano già a migliaia al tramonto sul canneto. Per loro l'estate è già oltre la metà e come ogni anno insieme alla partenza di questa danza migratoria, prendono avvio gli eventi serali della Riserva di Torre Guaceto, il programma di esperienze, spettacoli, incontri costruito sulla mappa sentimentale del parco. Nonostante i tagli, il difficile momento economico e il generale clima di incertezza, Torre Guaceto riesce a tagliare il traguardo dell'undicesimo anno di rassegna e quest'anno cambia ancora pelle e formula proponendo quattro giorni al centro del cibo e del raccontare.

Si chiama Racconti di TerraMadre la 3° edizione dei Mercati della Terra e del Mare di Torre Guaceto che quest'anno raccolgono sotto lo stesso cartellone la Piazza dei Sapori e dei Saperi delle Comunità del Cibo e dei Presidi Slow Food e la rassegna estiva di eventi del Parco. Ne vengono fuori quattro giorni importanti densi di contenuti, significato, ospiti, spettacoli, luoghi che faranno davvero di Torre Guaceto la capitale pugliese della cultura del Cibo e del Racconto. Tutto questo disegnato e pensato sulla mappa stessa della Riserva, dal Centro Visite fino ai cortili delle case dei contadini che vivono il parco tutto l'anno, passando per il promontorio della Torre che ospiterà l'ormai attesissimo appuntamento del concerto all'alba.

L'evento e? organizzato dal Consorzio di Gestione di Torre Guaceto, la Fondazione Slow Food per la Biodiversità e Slow Food Alto Salento, con la direzione artistica della cooperativa Thalassia e il sostegno del programma European Territorial Cooperation Grecia-Italia della Provincia di Brindisi. Gli spettacoli teatrali e musicali sono invece realizzati nell'ambito della Residenza Teatrale finanziata dalla Regione Puglia con fondi europei (Fesr 2007/13) e attuata con il Teatro Pubblico Pugliese.

La Piazza dei Mercati della Terra e del Mare di Torre Guaceto raccoglie per 3 giorni nella stessa piazza le piu? interessanti esperienze nel campo dell'eco-gastronomia del territorio facendole incontrare con l'arte, il teatro, la World Music e soprattutto con i consumatori e con i tanti turisti appassionati di Puglia e territorio. Ai fornelli delle cucine di strada si alterneranno i migliori Cuochi di TerraMadre a tracciare un viaggio immaginario del gusto dal Mediterraneo all'Oriente, tra fritti e tempura, dal pescato del giorno della Riserva all'isola della Birra rigorosamente made in Puglia, fino alle eccellenze dei Presidi Slow Food e delle Comunità del Cibo.

La piazza del Mercato, oltre ad ospitare le aziende che avranno la possibilità di far degustare e presentare i propri prodotti, sara? animata per le quattro giornate da concerti, spettacoli, incontri/dibattito e laboratori per grandi e bambini nel solco della bella ricerca tra arte e educazione alla sostenibilità avviata nella riserva da oltre 10 anni.

La giornata di apertura riserva già un programma d'eccezione. Alle 22.30 il fondatore di Slow Food Internazionale, Carlo Petrini, apre lo spazio delle Conversazioni della Piazza dei Mercati con un accorato manifesto sulla tutela del paesaggio. Un evento in anteprima regionale per la Puglia. Poco prima sarà stata acceso uno dei palchi speciali dei Mercati: il pergolato della signora Rosetta. L'evento, infatti, non ha palchi da concerto, ma gli spettacoli e I Racconti di TerraMadre sono ospitati nei cortili delle case dei contadini che vivono la Riserva per tutto l'anno.

Considerata la mission della manifestazione, non si poteva trovare un palco migliore. Il racconto del primo giorno è Pelle d'oca della Compagnia Arione-De Falco: storia di viaggi migratori di uomini e uccelli. Per grandi e bambini. Ogni sera una casa del Parco diversa fino all'ormai attesissimo concerto di pianoforte all'alba che quest'anno si svolge all'alba dell'11 agosto e ospita il maestro Roberto Cacciapaglia. Oltre a tutto questo, considerata la non casuale coincidenza astrale della Notte di San Lorenzo, non mancherà lo spazio dell'astronomia e della lettura del cielo.

ll programma completo giorno per giorno è allegato qui sotto oppure consultabile e scaricabile online sui siti: www.riservaditorreguaceto.it, www.mercatiditorreguaceto.it, www.cooperativathalassia.it. Ingresso libero alla Piazza dei mercati. Prenotazione spettacoli nelle case del Parco e lezioni astronomiche: tel. 0831 989885 - 331 9277579 - Prenotazione laboratori e segreteria Mercati: tel. 331 3477311

Riserva di Torre Guaceto - Programma completo

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torre Guaceto e Slow Food: TerraMadre

BrindisiReport è in caricamento