Buone performance dell'aeroporto di Brindisi a gennaio 2020

Complessivamente in crescita all'inizio dell'anno il traffico passeggeri nei due principali scali della Puglia

Cresce ancora il traffico nei due scali maggiori di Aeroporti di Puglia: a gennaio sono stati oltre 521mila i passeggeri in arrivo e partenza negli aeroporti di Bari e Brindisi, con un incremento complessivo del +9,6% rispetto allo stesso mese del 2019. Di questi, poco più di 156mila sono stati i passeggeri di linea internazionale (+12,3%) e oltre 360mila (+8,4%) quelli di linea nazionale. Nel dettaglio, nello scorso mese di gennaio i passeggeri in arrivo e partenza dal Karol Wojtyla di Bari sono stati 358.708, in crescita del +6,9% rispetto ai 335.689 dello scorso anno, mentre la linea internazionale, con 127.293 passeggeri rispetto ai 116.041 dello scorso anno, segna un +9,7%. Percentualmente migliore il trend dell’Aeroporto del Salento di Brindisi, che registra numeri importanti facendo segnare a gennaio, con circa 163mila passeggeri, un incremento del +16,1%. Per quanto riguarda la linea nazionale l’incremento si attesta al +13,9%, mentre quella internazionale cresce del +25,5%.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Primo operatore 118 positivo, ora screening urgente per tutti"

  • Muore un imprenditore edile: prima vittima del Covid a Ostuni

  • Una brindisina in Olanda: "Viviamo col terrore del contagio. Il Lockdown è una fortuna"

  • Coronavirus: 22 nuovi contagi e un decesso in provincia di Brindisi

  • Controlli anti contagio: multati un barbiere e il suo cliente a Brindisi

  • Coronavirus: trend in calo in Puglia, nel Brindisino altri 12 contagi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento