rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Economia

Traffico ro-ro, Brindisi ora tra 10 e 15%

BRINDISI – A dieci giorni dall’avvio della nuova linea ro-ro Catania – Brindisi – Ravenna l’armatore Grimaldi non può certo lamentarsi: la Eurocargo Brindisi e la Eurocargo Catania stanno viaggiando con 120-140 trailer per volta. La quota di Brindisi al momento oscilla tra il 10 e il 15 per cento dei mezzi imbarcati, e dopo dieci giorni si tratta di una quota accettabile. L’agente di Grimaldi a Brindisi, Massimo Sciscio, spiega che il grande gruppo napoletano punta per Brindisi al 30 per cento del traffico movimentato sulla linea, “perciò siamo tutti impegnati per il successo di questa operazione”.

BRINDISI - A dieci giorni dall'avvio della nuova linea ro-ro Catania - Brindisi - Ravenna l'armatore Grimaldi non può certo lamentarsi: la Eurocargo Brindisi e la Eurocargo Catania stanno viaggiando con 120-140 trailer per volta. La quota di Brindisi al momento oscilla tra il 10 e il 15 per cento dei mezzi imbarcati, e dopo dieci giorni si tratta di una quota accettabile. L'agente di Grimaldi a Brindisi, Massimo Sciscio, spiega che il grande gruppo napoletano punta per Brindisi al 30 per cento del traffico movimentato sulla linea, "perciò siamo tutti impegnati per il successo di questa operazione".

La promotion che il settore marketing di Grimaldi sta svolgendo presso le società di autotrasporto del Brindisino e del Salento, oltre che presso i potenziali grandi clienti che potrebbero trarre vantaggia dalla nuova autostrada del mare, soprattutto nel tratto verso nord, sta ottenendo riscontri positivi, dice ancora Sciscio. Ma anche se si tratta di processi graduali di acquisizione di traffico, convincendo l'autotrasporto a scegliere il mezzo nave, e quindi l'intermodalità come strumento di crescita, non bisogna cullarsi.

Dalla Sicilia infatti giungono notizie sul possibile lancio di rotte concorrenziali, come quella tra Augusta, Bari e Ravenna cui sta lavorando l'Autorità Portuale del porto industriale più importante dell'isola, che movimenta 30 milioni di tonnellate di merce all'anno e dispone per il traffico ro-ro di un piazzale che può accogliere 220 Tir. Si tratta di progetti in embrione, ma se si dovesse realizzare dividerebbe il traffico sia in Sicilia che in Puglia tra più operatori e porti.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico ro-ro, Brindisi ora tra 10 e 15%

BrindisiReport è in caricamento