rotate-mobile
Economia

Comune e Autorità portuale, siglato un accordo per migliorare l'attrattività turistica

Sottoscritto dal sindaco Riccardo Rossi e dal presidente Ugo Patroni Griffi in occasione del primo approdo di una nave da crociera. Previsto un Infopoint per turisti e crocieristi

BRINDISI - Turismo, questa mattina - domenica 3 aprile - è stato sottoscritto un accordo tra il Comune di Brindisi e l'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico meridionale. Durante una conferenza stampa, il sindaco Riccardo Rossi e il presidente Ugo Patroni Griffi hanno siglato il documento. La premessa è la stagione crocieristica da record che si prospetta per la città di Brindisi, con 71 approdi in programma. Oggi l'accordo è stato siglato in occasione del primo approdo di una nave da crociera (foto sotto). L'obiettivo è garantire un potenziamento della accoglienza turistica e alla promozione del porto di Brindisi come destinazione crocieristica, concordando la necessità della stipula di un formale accordo in ordine alla gestione congiunta del presidio di informazione e accoglienza del porto di Brindisi - Infopoint posto al Varco Regina di Bulgaria piazzale Vittorio Emanuele II, n. 7.

Si legge nel documento siglato dai due enti: "L'Amministrazione Comunale di Brindisi e l'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico Meridionale stipulano il presente accordo procedimentale al fine di definire ogni iniziativa utile a una azione congiunta per lo svolgimento dei servizi pubblici di gestione dei flussi di passeggeri/viaggiatori/turisti e di accoglienza turistica, al fine comune della valorizzazione della città di Brindisi come destinazione crocieristica; entrambi gli enti si impegnano a contribuire economicamente allo sviluppo delle attività di accoglienza turistica e a conseguire risultati proficui a sostegno delle politiche territoriali di promozione e sviluppo turistico e pertanto intendono collaborare per il raggiungimento dei seguenti obiettivi: promuovere l'attrattività di Brindisi come destinazione crocieristica, nelle sue componenti naturali, paesaggistiche e culturali, materiali e immateriali, valorizzandone le eccellenze; potenziare e qualificare l'accoglienza dei viaggiatori che transitano nello scalo brindisino al fine di migliorarne la soddisfazione e il benessere presso i luoghi di sosta portuali".

nave da crociera porto brindisi seno di levante-2

L'Amministrazione Comunale assume l'impegno di "promuovere le attività volte all’accoglienza dei crocieristi e dei turisti in visita nella città di Brindisi, nel corso della stagione estiva 2022, avviando, tramite opportuna manifestazione di interesse, itinerari volti alla valorizzazione delle destinazioni e l'organizzazione delle iniziative di 'welcome' ivi comprese quelle dedicate ai maiden call in occasione delle toccate inaugurali della nave Msc Armonia e Costa Luminosa e delle navi Seabourn Quest ed Encore". 

Adspmam e Comune, insieme, "assumono, con il presente atto, l'onere di: attivare e gestire, secondo i criteri tecnici definiti in separato accordo con l'Agenzia regionale Pugliapromozione e per tutta la durata della stagione crocieristica (dal 3 aprile al 14 novembre), un servizio di Infopoint dedicato ai passeggeri ed ai turisti in transito nel porto e nella città di Brindisi, all'interno del quale saranno svolte le seguenti attività. Prima accoglienza visitatori; informazioni turistiche; distribuzione materiale informativo relativo alla promozione del territorio; informazioni sui trasporti pubblici locali; report statistico dei flussi turistici registrati durante la stagione estiva (il servizio sarà attivo con presidio fisso solo con navi in porto dal 3 aprile al 14 novembre 2022)".

Adspmam deve assicurare "il rispetto di quanto previsto dalle vigenti norme nazionali e regionali, emanando regolamenti e/o ordinanze, in materia turistica e legislazione del lavoro e sicurezza sui luoghi di lavoro". Il Comune di Brindisi, dal canto suo, deve provvedere "al presidio dell'Infopoint sito nel porto di Brindisi, con operatività coincidente con l'arrivo e la partenza della nave, con l'impiego di personale già in convenzione con la società in house Brindisi Multiservizi della città di Brindisi, oltre all'impiego di una unità dotata di skills specifici nei giorni previsti, selezionata dall'Amministrazione Comunale atingendo dalla skortlist delle guide turistiche gestita dalla Fondazione Teatro Verdi".

accordo Comune Autorità portuale 2-2-2

L'accordo è valido da oggi e per tutta la stagione crocieristica. La spesa presunta è pari a 10mila euro. Il Comune di Brindisi "si impegna a realizzare le attività come sopra descritte con un impegno complessivo di 10mila euro per la gestione dell'Infopoint turistico nelle giornate degli approdi crocieristici". L'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico meridionale "si impegna a contribuirenella gestione ai costi di gestione di cui sopra nella misura del 50 per cento dell'importo rendicontato con un impegno complessivo di 5mila euro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune e Autorità portuale, siglato un accordo per migliorare l'attrattività turistica

BrindisiReport è in caricamento