menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Roberto Toigo

Roberto Toigo

Uilm Brindisi, commissariamento ufficiale

BRINDISI - Dopo aver "affiancato" il segretario provinciale della Uilm, Damiano Flores, Roberto Toigo della segreteria nazionale, responsabile amministrativo ed organizzativo, assieme ad Alfio Zaurito (originario di Campi Salentina, dirigente Uilm nazionale e a Vicenza) annunciano oggi il commissariamento dell'intera segreteria brindisina del sindacato metalmeccanici. Lo fa sapere l'ufficio stampa della Uil nazionale. La decisione è stata assunta al termine della riunione del direttivo provinciale Uilm che si è svolto stamani a Brindisi.

BRINDISI - Dopo aver "affiancato" il segretario provinciale della Uilm, Damiano Flores, Roberto Toigo della segreteria nazionale, responsabile amministrativo ed organizzativo, assieme ad Alfio Zaurito (originario di Campi Salentina, dirigente Uilm nazionale e a Vicenza) annunciano oggi il commissariamento dell'intera segreteria brindisina del sindacato metalmeccanici. Lo fa sapere l'ufficio stampa della Uil nazionale. La decisione è stata assunta al termine della riunione del direttivo provinciale Uilm che si è svolto stamani a Brindisi.

"Il mio ruolo è quello di commissario di questa realtà -ha ribadito Toigo - mentre Alfio Zaurito è stato nominato subcommissario e opererà già a partire da oggi, a tempo pieno, presso la Uilm di Brindisi". Proprio nel corso del direttivo provinciale odierno i presenti hanno ufficialmente appreso la notizia che era stata già comunicata alla segreteria locale la scorsa settimana. "La decisione -ricorda il dirigente nazionale dei metalmeccanici- era stata presa dalla segreteria nazionale nella seduta del 18 ottobre e dalla direzione nazionale la settimana dopo ai sensi del punto D dello Statuto della nostra organizzazione sindacale. Si è trattato di una scelta ponderata e necessaria, per ripristinare la serenità necessaria, affinchè si possa svolgere un'efficace azione sindacale nel territorio brindisino".

Sulle ragioni del commissariamento sia la Uilm nazionale che la segreteria provinciale della Uil (BrindisiReport.it aveva ascoltato nei giorni scorsi a tale proposito il segretario generale Antonio Licchello) sono abbottonate. Si tratterebbe tuttavia di esigenze legate ad accertamenti sulla gestione amministrativa del sindacato a Brindisi. Forse ha anche influito una perquisizione domiciliare a carico di Damiano Flores qualche tempo fa dalla Digos nell'ambito di indagini coperte da riserbo ma in cui, sembra, lo stesso Flores (che ha subito nei mesi scorsi un attentato incendiario) non avrebbe ruoli particolari. Una figlia di Flores risulta assunta in un'azienda aeronautica dell'area industriale brindisina, Gse, ma con procedure regolari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento