menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La locandina del Vinitaly 2013

La locandina del Vinitaly 2013

Un Vinitaly segnato dalla crisi, ma la Puglia presente in forze

VERONA – Saranno 121 le aziende pugliesi che domani (e fino al 10 aprile) esporranno i loro vini all'interno del padiglione Puglia alla 47esima edizione del Vinitaly di Verona. Le previsioni della vigilia parlano di una fiera in calo, anche se quello del vino è uno dei pochi settori del Made in Italy che continua a tirare, soprattutto all’estero.

VERONA - Saranno 121 le aziende pugliesi che domani (e fino al 10 aprile) esporranno i loro vini all'interno del padiglione Puglia alla 47esima edizione del Vinitaly di Verona. Le previsioni della vigilia parlano di una fiera in calo, anche se quello del vino è uno dei pochi settori del Made in Italy che continua a tirare, soprattutto all'estero.

Sarà la prima uscita pubblica per il neo-assessore regionale alle Politiche agricole, Fabrizio Nardoni, che ha raccolto l'eredità di Dario Stefàno (eletto in Parlamento), forse l'uomo che meglio ha lavorato per l'agricoltura pugliese.

«Il vino è un grande ambasciatore del nostro territorio, ma fornisce anche dati interessanti circa il grado di maturazione economico-produttiva del comparto vitivinicolo. Un settore che inevitabilmente rimanda anche oltre confine l'immagine di una Puglia sana, forte, competitiva e di qualità dove buone aziende producono buon vino ma anche un buon stile di vita», afferma Nardoni, che lunedì prossimo in fiera annuncerà gli importanti successi registrati in questi ultimi anni in un comparto che in tempi di crisi ha saputo osare.

Gli appuntamenti di approfondimento si svolgeranno all'interno del Padiglione 10 della vetrina internazionale del Vinitaly e sono inseriti nel ricco programma di iniziative messo a punto dall'assessorato in collaborazione con Unioncamere Puglia.

Tra gli appuntamenti più attesi, il seminario che si terrà martedì 9 aprile, dal tema "Puglia un territorio in cammino", in cui saranno presentati i dati emersi dall'indagine condotta dallo staff della professoressa Magda Antonioli, docente del Master in Turismo dell'Università Bocconi di Milano. Dall'indagine effettuata su un campione di aziende vitivinicole della regione, sono emersi elementi utili per valutare punti di forza, le criticità e i margini di miglioramento di questo specifico segmento, così da valutare possibili azioni a favore del comparto.

Foto repertorio Vinitaly 2013 presa da internet

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento