Elezioni Fasano

Fasano: si va al ballottaggio senza apparentamenti

Lello Di Bari: "Libertà di voto agli elettori del centrodestra". Sorteggio per la scheda: a sinistra il nome di Francesco Zaccaria candidato sindaco per il centrosinistra, a destra quello di Giacomo Rosato della coalizione civica

FASANO – Secondo turno anche a Fasano (e non solo a Brindisi) per l’elezione del nuovo sindaco a cui spetta la responsabilità di governo per i prossimi cinque anni, ma al ballottaggio che vede opposti Francesco Zaccaria candidato per il centrosinistra e Giacomo Rosato della coalizione civica, non ci saranno apparentamenti (i due nelle foto in basso).

giacomo rosato fasano-2imgres-3I due sfidanti non hanno lanciato appelli, per lo meno in via ufficiale, agli aspiranti sindaco che si sono fermati al primo turno dello scorso 5 giugno, né tanto meno sono state registrate offerte di collaborazione in questa direzione. Sempre stando ai canali ufficiali, perché fuori microfono e quindi lontano dai giornalisti, non è escluso che possa esserci un aiuto in chiave elettorale.

Il punto interrogativo risulterebbe valido per il centrodestra, il cui candidato, Lello Di Bari, sindaco uscente, nel corso della conferenza stampa che si è tenuta l’altra sera ha escluso apparentamenti e ha lasciato liberi gli elettori: “Personalmente non sono convinto né dell’uno, né dell’altro”, ripete al telefono. “Di conseguenza non posso che lasciare a ciascuno la libertà di riflettere sulla propria scelta, ricordando che il voto è sì un diritto ma al tempo stesso un dovere”, aggiunge. “Quanto a me, farò un’opposizione costruttiva”.

Restano, a quanto pare, fuori da ipotesi di apparentamento Raffaele Trisciuzzi 20,77, il debuttante del Movimento Cinque Stelle, che in linea con le direttive dei grillini non sosterrà nessuno, e Antonio Clarizio, espressione dell’elettorato cristiano-riformista.

Lunedì mattina, intanto, si è svolto il sorteggio necessario per stabilire il posizionamento dei nomi dei due aspiranti sindaco sulla scheda elettorale che sarà consegnata ai fasanesi chiamati al ballottaggio: “Sulla parte sinistra (quando il cittadino-elettore aprirà la scheda) comparirà il nome di Francesco Zaccaria collegato alle liste Partito Democratico, Fasano 2016, AltreMenti e Movimento in Comune, mentre sulla parte destra della scheda comparirà il nome di Giacomo Rosato collegato alle liste La Casa del Cittadino, Fasano Democratica, Circoli Nuova Fasano e Noi ci Siamo”, si legge nella nota stampa diramata dal Municipio.

L’Ufficio centrale presso il Tribunale di Brindisi ha ufficializzato i voti totalizzati dai due candidati sindaco giunti al ballottaggio: Giacomo Rosato ha raccolto 7.975 voti, mentre Francesco Zaccaria ne ha ottenuti 6.104.    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fasano: si va al ballottaggio senza apparentamenti

BrindisiReport è in caricamento