Lunedì, 17 Maggio 2021
Elezioni

Tra promesse e carrambate Angela Carluccio presenta la coalizione

Anche Angela Carluccio, avvocato e candidata sindaco della coalizione centrista al Comune di Brindisi, ha avuto la sua serata di presentazione. Quella dell'avvocato Carluccio si è svolta negli spazi del Dopolavoro, ex cinema a due passi dalla stazione ferroviaria, ma oggi riconvertito a live club.

BRINDISI - Anche Angela Carluccio, avvocato e candidata sindaco della coalizione centrista al Comune di Brindisi, ha avuto la sua serata di presentazione. Una serata che si è mossa sui binari di quella organizzata a sostegno del candidato sindaco Nando Marino, d’altronde i due sono quelli che dispongono di un budget di spesa superiore ai 50 mila euro, ma da quest’ultimo si è notevolmente distaccata nel tema. Se, infatti, la presentazione “hollywoodiana” di Marino ha avuto luogo all’interno del cinema Impero, quella dell’avvocato Carluccio si è svolta negli spazi del Dopolavoro, ex cinema, a due passi dalla stazione ferroviaria, anch’esso, ma riconvertito a live club, una discoteca per intenderci.Carluccio presentazione 7-2

E fino all’ultimo alcuni presenti si sono chiesti se non avessero sbagliato location: luci soffuse, musica di sottofondo, una vocalist che ha arringato la folla (la speaker radiofonica Ilaria D’Arpa, ndr) e l’ospite speciale, la guest per rimanere in tema discotecaro, la candidata sindaco Angela Carluccio.

Una serata dai toni più vicini a una festa latino americana, ad un compleanno per i primi quarant’anni, che a una presentazione elettorale. I giornalisti presenti, posizionati all’interno di un comodo ed esclusivo privè, si sono guardati negli occhi impauriti quando la presentatrice ha promesso di elencare tutti candidati delle liste, circa 160 i brindisini che hanno scelto di schierarsi con l’avvocato Carluccio. Per loro fortuna si è optato per una veloce e pratica salita di gruppo sul palco; un passo avanti, una volta chiamati, e poi via. Bisogna sottolineare come anche tra queste liste, come in quelle del già citato Marino, sono presenti tante vecchie conoscenze del Comune di Brindisi, facce difficili da dimenticare nel bene e nel male.Carluccio presentazione 4-2

Ma la serata presenta tante sorprese, soprattutto per la candidata sindaco; ad un certo punto parte un video, una voce di donna accompagna le immagini, una voce che tesse le lodi della Carluccio, è la cara amica del cuore, Anna, compagna di liceo e tifosa sfegatata della candidata.

È il momento carramba, le due si abbracciano e la Carluccio non può che lasciarsi andare al pianto. Una scena che avrebbe lasciato senza fiato l’ufficio stampa di C’è posta per te. (nella foto il momento carramba)Carluccio presentazione 6-2

Ma questa è pur sempre una campagna elettorale e dopo che la presentatrice “asciuga” le lacrime di gioia della Carluccio, è la volta di una testimonianza: un neo diciottenne eccitato dall’idea di andare a votare (per le elezioni amministrative del Comune di Brindisi, ndr), ma che subito dopo sottolinea a più riprese la sua decisione di lasciare Brindisi per Roma. 

Si è parlato poco di programmi, si è parlato ancora meno di progetti pratici per la città, ma non ci si è risparmiati con frasi ad effetto, come la volontà di dare casa a chi non ne ha o offrire un lavoro ad un disoccupato. Belle parole sicuramente, ma, alla fine, troppo belle. Sul palco, tra gli altri, Salvatore Brigante, Luciano Loiacono, Raffaele De Maria, Enzo Ecclesie, Vincenzo Boccuni. Poi Pasquale Luperti e Marcello Rollo, arrivati un pò in ritardo. L'ex maggioranza Consales al gran completo: chi sfida il Pd all'espulsione, e chi fa parte dei centristi di Massimo Ferrarese ormai fuori dai partiti ufficiali dell'area, Ncd e Udc.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tra promesse e carrambate Angela Carluccio presenta la coalizione

BrindisiReport è in caricamento