menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fabio Leoci

Fabio Leoci

Intervento/ “Grillini, atteggiamento meno chiuso e più democratico”

Purtroppo, allo stato attuale, non si hanno notizie di quanto occorso tra i due gruppi "meetup" che fanno parte del M5S a Brindisi, sebbene sui social più volte sia comparsa una richiesta di "collaborazione" proveniente soltanto da uno verso l'altro e non viceversa. Ma questa circostanza, rileverà in futuro per una specifica e grave responsabilità politica di chi avrebbe potuto (e dovuto) far rispettare quelle regole alla base del Movimento stesso

BRINDISI - Non sono eccessivamente anziano, tuttavia, mai avevo assistito a Brindisi ad uno scenario politico sotto le elezioni, tanto ambiguo e privo di senso, e non solo logico, ma sopratutto di contenuto.

Dacché non sono coinvolto personalmente alla “gara”, ritengo interessante offrire qualche spunto di riflessione in merito alla situazione politica venutasi a creare in città.

E' di tutta evidenza che, a seguito della confusa, ma pur rapida, scomparsa della autorevolezza dei Partiti a livello nazionale, anche Brindisi si è posta nel solco tracciato dal potere centrale: sufficiente appaiono gli esempi di convivenza  politica  a Roma fra una rabberciata maggioranza  tra frangia di ex partito di sinistra e movimenti di destra rappresentati da Alfano e Verdini ed a Brindisi fra Sindaco del Pd, sfiduciato dal suo stesso Partito, e raggruppamenti destrorsi legati dalla sola volontà della tenuta della consiliatura sino all'arresto del primo cittadino.

In questo non dignitoso scenario si potrebbe collocare la manifestazione voluta dal Governatore Emiliano per l'incoronamento del suo candidato sindaco: hanno partecipato parte degli iscritti al Pd e sparuti movimenti di destra guidati da personaggi non più di osservanza almirantiana.

Potrebbe accadere che dopo il turno di ballottaggio possa essere eletto il candidato del Governatore, che forse stizzito dalle luci delle tv  si è esibito intanto in  un  alterco con rappresentanti della stampa che ha richiesto l'intervento pacificatore dello stesso Emiliano evitando  però qualsiasi accenno al programma  da porre a base per la eventuale gestione dell'Ente.

Questa ipotesi gestionale difficilmente potrà realizzarsi e per la mancata adozione di un serio programma con le forze politiche della coalizione, ma ancor più per le misure correttive che dovranno essere  normativamente adottate a sanatoria delle gravi criticità rilevate con la delibera consiliare della Corte dei Conti che consegue innanzitutto notevoli aggravi finanziari nei confronti dei cittadini   per la gestione del Comune.

E d'altronde, fare il Sindaco in una città che parte da questa gravissima situazione, non è come fare una passeggiata su di uno Yacht a Paxos perché lì, sicuramente, sei il benvenuto, ma qui il viaggio è di tutt'altra natura.

Se sommariamente può essere così rappresentata la situazione politica a sinistra, altrettanto contraddittoria appare quella venutasi a creare nel cosiddetto centro destra dove all'infuori della dignitosa candidatura della cara collega Angela Carluccio, con o senza primarie, si naviga nelle fitte nebbie delle pratiche del rinvio delle decisioni.

A questo punto, qualcuno potrebbe eccepire che manca all'appello proprio il M5S che, stando financo ai miei numerosi interventi, dovrebbe esordire per la prima volta nello scenario politico locale falciando di netto il marciume ed i vecchi politicanti. Purtroppo, allo stato attuale, non si hanno notizie di quanto occorso tra i due gruppi “meetup” che fanno parte del M5S a Brindisi, sebbene sui social più volte sia comparsa una richiesta di “collaborazione” proveniente soltanto da uno verso l'altro e non viceversa. Ma questa circostanza, rileverà in futuro per una specifica e grave responsabilità politica di chi avrebbe potuto (e dovuto) far rispettare quelle regole alla base del Movimento stesso.

Intanto si attende la certificazione della/e liste, auspicando un atteggiamento meno chiuso e più democratico anche rispetto a chi, persino errando, vorrebbe far valere una semplice idea.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Attualità

Arresto lampo dopo l'omicidio, il prefetto: "Un plauso alla polizia"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento