menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Di Maio a Brindisi

Di Maio a Brindisi

Di Maio: "Noi qui per riprenderci la città. Caso Parma diverso""

Una scalinata virgiliana ricolma di persone, anzi di cittadini, per usare un termine tanto caro al Movimento 5 Stelle ha atteso e ascoltato attentamente il vicepresidente della Camera dei Deputati e figura di spicco del movimento, Luigi Di Maio.

BRINDISI - Una scalinata virgiliana ricolma di persone, anzi di cittadini, per usare un termine tanto caro al Movimento 5 Stelle, ha atteso e ascoltato attentamente il vicepresidente della Camera dei Deputati e figura di spicco del movimento, Luigi Di Maio. Il deputato 5 Stelle si trova a Brindisi per supportare la campagna elettorale del candidato sindaco Stefano Alparone e della sua lista di candidati al consiglio comunale.

Di Maio Brindisi 3-2Uno Stefano Alparone che, probabilmente sospinto dalla presenza di tantissimi brindisini, ha tirato fuori quello spirito guerriero che era venuto a mancare nei precedenti incontri pubblici. “Basta con questa politica perdente - ha gridato il candidato sindaco del M5S rivolto alle centinaia di persone assiepata sulla storica scalinata - noi siamo qui per riprenderci la città. A quelle persone che hanno affossato Brindisi e che oggi si sono ripresentate all’interno delle coalizioni che fanno capo a Emiliano e Ferrarese io dico solo una cosa: vergognatevi”.

Tanti gli applausi per Alparone, ma molti di più per il deputato Di Maio, accompagnato fin sotto la scalinata dai consiglieri regionali Antonella Laricchia (candidata M5S alla presidenza della Regione nel 2015) e il brindisino Gianluca Bozzetti. Prima del bagno di folla Di Maio si è concesso alla stampa presente, argomenti concentrati nelle risposte del vicepresidente della Camera, più verso le vicende nazionali del movimento che sul caso Brindisi: “Siamo qui per farci conoscere - ha dichiarato Di Maio - dateci questa opportunità. C’è tanto da cambiare, per iniziare bisogna spalancare le porte del Comune per fare entrare aria fresca e far uscire questa puzza di carbone. Basta al ricatto occupazionale”.

Di Maio Brindisi 2-2-2Sulla relazione tra i fatti di Parma (il M5S ha sospeso il primo cittadino della città emiliana, Federico Pizzarotti innescando un duello a distanza con lo stesso)  e l’arresto del sindaco Consales Di Maio è netto e deciso nel separare le due cose: “Non mi risulta che a Parma il capo della Digos locale sia andato ad arrestare il sindaco nel suo appartamento. Non scherziamo. Io dico solamente che la questione morale è un problema che nessun partito negli ultimi trent’anni ha voluto affrontare. Noi siamo una forza politica con regole ferree, rigide. Nel movimento chi sbaglia paga, negli altri partiti chi sbaglia fa carriera”.

Di Maio Brindisi 4-2Arriva il tempo del discorso e Di Maio lo affronta con una navigata maestria accumulata in otto anni di onorato servizio alla corte di Beppe Grillo e del defunto Gianroberto Casaleggio, molti i temi cari all’elettorato 5 Stelle: la partecipazione prima di tutto, ma anche l’ambiente e la salute del cittadino/lavoratore fino al cavallo di battaglia del reddito di cittadinanza. Dispiace che di Brindisi abbia parlato poco o niente, d’altronde per affrontare tutte le problematiche che caratterizzano da decenni ormai questo territorio non servirebbe un riassuntino tra un comizio e l’altro.

Ciò che invece fa pensare è la forte partecipazione all'evento, mentre ci si stava convincendo che in questa tornata elettorale il M5S non avesse poi tutto il seguito che gli era stato attribuito dopo il risultato delle regionali 2015.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

social

Festa della mamma: quando si festeggia e perché

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid in Puglia, prosegue il calo dei posti letto occupati

  • Attualità

    Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

  • Annunci

    Sfratti Parco Bove: il segretario Cobas martedì davanti al gup

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento