Elezioni

Fitto a sostegno della Carluccio: "Solo lei potrà battere i pugni"

Raffaele Fitto ha tenuto un discorso a sostegno della candidata sindaco della coalizione centrista, Angela Carluccio. L'incontro, organizzato dal comitato cittadino dei CoR, Conservatori e Riformisti, si è tenuto presso la multisala Andromeda ed è stata la manifestazione conclusiva di questa campagna elettorale per le amministrative del prossimo 5 giugno.

BRINDISI - Raffaele Fitto ha tenuto quest’oggi (2 giugno) un discorso a sostegno della candidata sindaco della coalizione centrista, Angela Carluccio. L’incontro, organizzato dal comitato cittadino dei CoR, Conservatori e Riformisti, si è tenuto presso la multisala Andromeda ed è stata la manifestazione conclusiva di questa campagna elettorale per le amministrative del prossimo 5 giugno. Presenti, oltre al leader dei CoR, Fitto, e alla candidata sindaco, i rappresentanti CoR di Brindisi, Italo Guadalupi, e della Provincia, Vincenzo Attorre, il senatore Vittorio Zizza e l’onorevole Nicola Ciracì.Fitto per Carluccio 1-3

Dopo la presentazione del coordinatore Attorre che ha evidenziato come “Fitto sia stato quello che prima di tutti aveva capito che un ciclo ormai era chiuso”, la parola è passata al coordinatore cittadino dei Conservatori e Riformisti, Guadalupi: “Si avvia alla conclusione una campagna elettorale bellissima, una campagna porta a porta che ci ha permesso di farci conoscere”.

Dopo qualche problema tecnico, dovuto, come ha ironicamente ipotizzato Guadalupi, alle “interferenze di una vicina concessionaria auto”, il coordinatore cittadino del partito fittiano ha incominciato a muoversi su un terreno altamente minato: “La nostra lista non ha nomi noti, la lista CoR è formata da persone che non hanno contribuito a sfasciare questa città” - ha detto dal palco Guadalupi forse dimenticando che, se non la lista CoR, almeno altre due liste della coalizione che fa capo alla Carluccio presentano nomi della vecchia amministrazione Consales.

È la volta del senatore Zizza che mette al centro del suo discorso i rapporti col Partito democratico, reo, secondo il senatore, “di non aver rispettato la città di Brindisi” e, dopo aver gridato “mai servi di Bari” ha espresso alla candidata l’ultimo endorsement: “Angela, sarai la mamma di tutti i brindisini, i CoR sono a tua disposizione”.

Tra gli applausi il senatore Zizza lascia il palco all’onorevole Ciracì che parte subito elogiando il ruolo delle primarie organizzate dalla coalizione per scegliere il candidato. Poche parole tranquille che lasciano il posto ad un duro attacco: “Noi vogliamo un assessore all’Urbanistica per bene - una frase che non può essere fraintesa e che riporta subito all’ex assessore Lino Luperti, anch’esso candidato nella coalizione centrista, ma, probabilmente, non più il benvenuto per alcuni, e continuando attacca anche Enel ed Emiliano - non vogliamo elemosine, gli spiccioli dati da Emiliano per l’università non li vogliamo. L’Enel dovrebbe sovvenzionare interamente l’università in città e capire che non è più padrona qui”.

Tantissimi gli applausi, a questo punto tocca alla candidata sindaco, l’avvocato Angela Carluccio: “Mi avete dato una grossissima responsabilità. Questa è stata una campagna non facile, ma se vorrete sarò il vostro sindaco. Basta con un governo regionale baricentrico, non capace di rispondere alle esigenze di Brindisi”.

A chiudere l’incontro il leader dei Conservatori e Riformisti, Raffaele Fitto che spinge subito l’acceleratore sui problemi più evidenti di questa città; il politico, originario di Maglie, parla di rifiuti, sanità e mal governo chiedendo alla platea: “Secondo voi è meglio un sindaco che batte le mani al presidente della Regione o uno che invece può battere i pugni sul tavolo e pretendere quello che spetta a questa città?”.

Un discorso breve, chiuso da un avvertimento sul Movimento 5 Stelle: “Prendete le città dove i 5 stelle hanno governato, i risultati sono stati altalenanti e molti primi cittadini hanno abbandonato il movimento, ricordatevelo quando andrete a votare”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fitto a sostegno della Carluccio: "Solo lei potrà battere i pugni"

BrindisiReport è in caricamento