menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Atto intimidatorio ai danni di un candidato, Sanofi: "L'abbiamo saputo dalla stampa"

Alla Sanofi non risulta alcun atto intimidatorio ai danni di uno dei propri dipendenti. La multinazionale francese è intervenuta con una nota stampa sull’episodio che si sarebbe verificato ieri all’interno dello stabilimento

BRINDISI – Alla Sanofi non risulta alcun atto intimidatorio ai danni di uno dei propri dipendenti. La multinazionale francese è intervenuta con una nota stampa sull’episodio che si sarebbe verificato ieri all’interno dello stabilimento, dove sarebbe stata versata della soda caustica sul materiale elettorale dell’operaio Marco Dinota, candidato al consiglio comunale fra le file di una lista (Viva Brindisi) che supporta Nicola Massari (centrodestra), costretto poi a ricorrere alle cure dei sanitari per delle ustioni alle mani. La notizia dell’accaduto è stata divulgata direttamente dal candidato sindaco Nicola Massari attraverso un comunicato diramato giovedì mattina (2 giugno). Ma la Sanofi si dice all’oscuro della vicenda.

Riportiamo di seguito il comunicato dell’azienda. 

Nei giorni scorsi sono circolate sulla stampa locale di Brindisi alcune notizie relative a presunti atti intimidatori, avvenuti presso lo stabilimento di Sanofi, nei confronti di un collega coinvolto nella campagna elettorale in corso. 

Sanofi ritiene di dover chiarire che in nessun momento l'Azienda è  stata informata di tali episodi relativi a minacce e/o aggressioni, sia all’interno sia all’esterno del sito produttivo.

Quanto all’episodio specifico riportato dalla stampa, Sanofi desidera sottolineare il fatto che, a seguito del sopralluogo con le forze dell'ordine, non si è avuta alcuna evidenza di quanto riportato, sia dal punto di vista della dinamica sia da quello dei contenuti riferiti.

L'Azienda, a tutela sua e di tutti i colleghi dello stabilimento, auspica pertanto che si faccia piena chiarezza rispetto ai fatti riportati e resta a completa disposizione dell'attività della magistratura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le nuove aperture in pandemia, simbolo di coraggio e speranza

Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: superata quota 6mila decessi, contagi in aumento

  • Sport

    Happy Casa a corto di energie: Sassari passa al PalaPentassuglia

  • Politica

    Piano urbanistico generale, cubature da rivedere al ribasso

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento