menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centrodestra: si presenta Nicola Massari. Il programma? Dopo

Presentazione ufficiale, negli spazi dell'hotel Internazionale, del candidato sindaco della coalizione di centrodestra, l'avvocato Nicola Massari

BRINDISI - Presentazione ufficiale, questa mattina (16 aprile) negli spazi dell’hotel Internazionale, del candidato sindaco della coalizione di centrodestra, l’avvocato Nicola Massari. Un nutrito parterre, tra curiosi, militanti e figure chiave della coalizione, come il coordinatore regionale  Luigi Vitali e l’ex consigliere comunale Mauro D’attis, ha applaudito a più riprese il discorso dell’avvocato Massari, un passato politico tra le file dell’Idv e come presidente del consiglio provinciale targato Ferrarese.presentazione Massari-2

Ad affiancarlo, durante la presentazione di questa mattina, l’avvocato Giacomo Di Serio, portavoce di Fratelli d’Italia, e l’avvocato Federico Balsamo, coordinatore cittadino di Forza Italia; i due partiti politici, fcostituiscono insieme a Viva Brindisi, il movimento cittadino che sosterrà Massari, della coalizione di centrodestra.

L’avvocato Massari ha esordito con un attacco al Partito democratico e al suo candidato sindaco, il “camerata”, come Massari stesso ha tenuto a definire, Nando Marino, ricordando il passato, a destra, del presidente dell'Enel Basket. “Se lui non è di destra allora io non sono di sinistra all’ennesima potenza - ha sottolineato Massari, continuando il suo j’accuse nei confronti del Pd - devo ricordare che dei quattro sindaci brindisini arrestati nessuno faceva parte della destra” e giù applausi.

Ma Marino e il Pd non sono stati gli unici target presi di mira dal candidato del centrodestra, anche la vincitrice delle primarie della coalizione dei moderati, l’avvocato Angela Carluccio ha avuto il suo spazio: “Forse il fatto di avere tre figli la distoglie dall’approfondire i vari problemi di questa città”. Una frecciata “alla Bertolaso” sulle dichiarazioni della Carluccio che, durante un discorso ricordato da Massari, ha annunciato la revisione delle convenzioni tra Enel e amministrazione comunale.presentazione Massari 1-2

“Perché il padre (Bruno Carluccio, ex sindaco di Brindisi) non si è preoccupato dei figli dei brindisini quando ha firmato l’autorizzazione a costruire la centrale? - ha detto Massari continuando sul discorso Enel ed inquinamento - la salvaguardia dell’ambiente non è un discorso riservato esclusivamente a Rossi (il candidato sindaco di Brindisi Smart, Riccardo Rossi), se sarò eletto sindaco incontrerò il procuratore della Repubblica per chiedere se come amministrazione potremo portare avanti, in autonomia, dei controlli sui fattori di inquinamento del nostro territorio. Enel non deve inquinare in maniera massiva le nostre terre”.

Salvaguardia dell’ambiente, ma non solo, nel programma di Massari si trova spazio per la lotta alla disoccupazione giovanile e ai lenti e, non troppo limpidi, ingranaggi del sistema amministrativo, con un attacco a parte per gli uffici tecnici: uffici che non funzionano, come specifica più volte Massari. “Per adesso non tiriamo fuori il programma elettorale per non farcelo scopiazzare dagli altri - conclude il candidato sindaco della coalizione di centrodestra - ma sarà in linea con il pensiero dei miei alleati. Vogliamo rappresentare un grido di speranza e gioia per questa città”. Anche il centrodestra, quindi, ha ufficializzato il suo candidato sindaco; adesso toccherà scoprire i candidati delle liste, e aspettare la presentazione del candidato sindaco, se ci sarà, del Movimento 5 Stelle. Dopo di ché sarà la volta dei cittadini, chiamati, dopo soli tre anni, a scegliere la prossima guida di Brindisi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bandiera Blu 2021: ecco le migliori spiagge nel Brindisino

Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento