Elezioni

"Farò di Brindisi la migliore città del mondo": lo show di Marino

Nando Marino presenta ufficialmente la sua squadra ai brindisini e lo fa in pompa magna: musica, luci, video e un'organizzazione che ha raccolto, in un teatro cinema Impero strapieno, un pubblico variegato

BRINDISI - Nando Marino presenta ufficialmente la sua squadra ai brindisini e lo fa in pompa magna: musica, luci, video e un’organizzazione che ha raccolto, in un teatro cinema Impero strapieno, un pubblico variegato, dai nomi forti della politica regionale e nazionale, vedi Dario Stefàno e Michele Emiliano, alle “vecchie” conoscenze del panorama politico provinciale, fino ai veri e propri personaggi folkloristici, più adatti a una platea da social network che a una tribuna politica.presentazione Marino. 3-2

Ma Brindisi è anche questo e Marino, e il suo staff che ha organizzato il tutto con una precisione quasi da diretta televisiva, ha centrato in pieno l’obiettivo: un Impero da tutto esaurito che ha applaudito e inneggiato per ben due ore al candidato sindaco del centrosinistra.

Ospite d’onore il già citato Michele Emiliano, il presidente della Regione Puglia arriva con qualche decina di minuti di ritardo, ma non fa in tempo a varcare la soglia del cinema che viene “placcato” dal sindacalista Bobo Aprile e da una ventina di lavoratori, pochi minuti, qualche frase, vincente, ed Emiliano conquista l’entrata senza subire nessuna contestazione, come invece si era presagito all’inizio. (nella foto)presentazione Marino. 4-2

Dentro, come già scritto, una sala piena e in festa, con centinaia di piccole cartelle, riportanti la scritta “Nando Marino Sindaco”, distribuite ai partecipanti e da alzare a comando per un effetto all’americana; per il candidato sindaco Marino nessuna base musicale registrata, ma un intero complesso musicale con il compito di riscaldare l’atmosfera, tre brani e poi via alle presentazioni.

Marino fa il suo ingresso tra occhi di bue e strette di mano; il presidente dell’Enel basket Brindisi è visibilmente emozionato, ma gli bastano pochi minuti per prendere per mano la platea. Prima della presentazione delle sette liste e dei candidati al consiglio comunale la regia manda i video che da qualche giorno imperversano tra le pagine Facebook dei brindisini, da quello discusso della Brindisi capovolta ad un inedito Marino versione scolaro.

È la volta dei candidati delle sette liste, nessuna salita sul palco per loro, ma una più discreta, e soprattutto veloce, alzata di mano a chiamata; molti gli applausi, in particolar modo per la lista dei cosiddetti giovani (gli under 35 della lista Cantiere Giovani, supervisionati dall’abbondantemente over 35 Giuseppe Marchionna, ndr), ma anche tanti imbarazzanti silenzi, quando ad essere chiamati sono i volti già tanto discussi e già noti all’elettorato brindisino.presentazione Marino. 1-2

Prende la parola Marino, per lui poche promesse ed un invito ai presenti a registrarle: una lotta ai rifiuti e alla rete viaria, troppe buche presenti in città per il candidato sindaco.

Poche parole e parte la chiamata sul palco per il presidente Emiliano che subito esprime il suo vecchio amore per la città di Brindisi, ricordando i bei tempi andati di quando lavorava presso la procura locale e sfidava le vecchie glorie del basket cittadino durante il suo passato cestistico.

Parole d’amore tra il presidente della regione Puglia e Nando Marino, un’infatuazione che si evidenzia quando Emiliano promette “il pieno sostegno della Regione alla città” e sottolinea, quasi forzatamente, “di non aver mai influito sul corso di questa città”.

Marino ha portato a casa una bella serata, quasi un’investitura prematura, anche se tra le mura amiche, a sindaco di Brindisi che, come ha più volte gridato al microfono, “è la più bella città del mondo e la farò diventare la migliore al mondo”. Questa sì una promessa difficile da mantenere. Ma ci proveranno pure quelli del M5S, che mercoledì 11 alle 19 in Piazzetta Fornaro, presenteranno il loro corposo e dettagliatissimo programma inviato in anticipo alla stampa. Saranno loro i principali contendenti dell'uomo del basket? Questo, allo stato attuale, è davvero un rebus.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Farò di Brindisi la migliore città del mondo": lo show di Marino

BrindisiReport è in caricamento