Elezioni

"Le Acli di Brindisi non sono al servizio di alcun candidato"

Le Acli di Brindisi non sono impegnate per alcun candidato in lizza per la corsa alla carica di sindaco di Brindisi. Lo fa sapere il presidente provinciale Antonio Albanese, sottolineando che le Acli non sono un movimento o un partito politico

BRINDISI – Le Acli di Brindisi non sono impegnate per alcun candidato in lizza per la corsa alla carica di sindaco di Brindisi. Lo fa sapere il presidente provinciale Antonio Albanese, sottolineando che le Acli non sono un movimento o un partito politico, ma “una associazione di promozione sociale” e “un movimento pluralista”, e che per salvaguardare la diversità di vedute al proprio interno “non possono essere patrimonio personale di nessuno e non possono entrare sulla scena politica a favore o contro qualcuno”.

Quindi le Acli, dichiara Albanese, non sono schierate con alcuno nelle scelte della politica brindisina, e ci saranno dirigenti o tesserati impegnati con i partiti nella prossima campagna elettorale, “lo faranno solo ed esclusivamente a titolo personale. Insomma, le Acli “partecipano a qualche evento politico dove vengono invitate, ma nessun coinvolgimento come associazione. La posizione ufficiale è questa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Le Acli di Brindisi non sono al servizio di alcun candidato"

BrindisiReport è in caricamento