menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Moderati, per ora primarie a tre: De Michele, Luperti e Guadalupi

Marino spalle al muro: o dentro o fuori dal polo. Indiscrezioni riferiscono della possibile nomination per Angelo Rizziello

BRINDISI – “Siamo una squadra vincente”. Lo ha scritto su Facebook Pasquale Luperti dei Coerenti per Brindisi in vista dell’incontro con i partner del polo dei moderati che si annuncia decisivo per la scelta del candidato sindaco: nella foto ci sono Teodoro Pierri di Alternativa popolare, autore della richiesta delle primarie per la scelta del nominativo, proponendo Cosimo De Michele, e Pietro Guadalupi di Direzione Italia (Noi con l’Italia), anche lui in corsa. Per alcuni atto di "forza" nei confronti di Nando Marino che continua a dire no.

nando marino e maria greco brindisi in alto

Le primarie

Allo stato sono tre i nominativi sul tavolo della coalizione che si propone alternativa al centrodestra e al centrosinistra, equidistante da entrambi. Ma alle prese con il nodo del candidato primo cittadino e con la contrarietà espressa da Nando Marino, per l’associazione Brindisi in Alto, al passaggio dalle elezioni interne al gruppo. Vero che sono strumento di democrazia diretta, ma potrebbero sfilacciare l’intesa oltre ad allungare i tempi, sottraendolo all’approfondimento sui tempi del programma elettorale.

Il confronto

L’incontro che dovrebbe essere decisivo e che sembra confermare l'azione di forza è in programma per questa sera: primarie sì, primarie no, lo si potrà sapere a conclusione del confronto al quale partecipano tutti gli alleati moderati. Ci saranno i rappresentanti di Udc, Impegno sociale, Coerenti per Brindisi e Alternativa popolare, a cui è da attribuire la paternità della proposta delle primarie. Brindisi in Alto non ci sarà per impegni legati alle politiche. Nei fatti, quindi, sembra messo spalle alle muro.

I nomi

Ufficialmente non ci sono conferme e neanche nomi. Ufficiosamente, come sempre accade in politica, il discorso cambia e per effetto di indiscrezioni si apprende dell’ipotesi di candidatura di Pasquale Luperti, consigliere comunale uscente ed ex assessore all’Urbanistica, impegnato nelle primarie in occasione della passata tornata, in favore di Angela Carluccio, poi eletta sindaca al ballottaggio contro Nando Marino. Con i centristi, ora legati ai Forza Italia dopo il periodo di belligeranza, Luperti ha chiuso da tempo, tanto da essere il primo firmatario della mozione di sfiducia che avrebbe voluto portare ai voti in Consiglio comunale. Lo sgambetto all’Amministrazione Carluccio, alla fine, c’è stato ugualmente, ma fuori dal Palazzo con le dimissioni in blocco di tutti i consiglieri.

All’epoca, Angela Carluccio vinse le primarie battendo Pietro Guadalupi, poi diventato presidente del Consiglio comunale. Nessun problema, proprio in considerazione del precedente, per Guadalupi. Quanto ad Alternativa Popolare, il nome proposto sarebbe quello di Cosimo De Michele, già assessore alla Pubblica istruzione nella giunta guidata da Domenico Mennitti, ex di Forza Italia, in ottimi rapporti sia con Ciccio Colucci che con Massimo Cassano (ex Alternativa popolare, ora Forza Italia).Angelo Rizziello

L’incognita Marino

Cosa deciderà Marino? Dentro o fuori.  Secondo alcuni, visto che al momento è il solo a non essere d’accordo sulle primarie, potrebbe decidere si adeguarsi. Con quale nome? Si dice quello di Angelo Rizziello, già presidente del Consiglio comunale, con Forza Italia. Dopo aver chiuso l’esperienza politico-amministrativa è stato lontano dal Comune per un po’ di tempo, sino a decidere di riaffacciarsi sostenendo la costituzione dell’associazione Brindisi in Alto. Secondo altri, invece, potrebbe sostenere Guadalupi, tenuto conto dell’assist offerto per la candidatura al Parlamento del senatore uscente Vittorio Zizza, nome proposto da Noi con l’Italia di Raffaele Fitto. In caso contrario, qualora dovesse insistere per il no, sarebbe automaticamente fuori dai moderati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento