menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marino in testa, per il ballottaggio lotta Carluccio-Alparone

Primi dati sul voto a Brindisi, e subito i riflettori si spostano non sulla testa della corsa, dove c'è Nando Marino che procede su percentuali attorno al 35 per cento, ma sulle posizioni di rincalzo dove la partecipazione del ballottaggio è una faccenda tra Angela Carluccio e Stefano Alparone

Articolo in aggiornamento costante

Primi dati sul voto a Brindisi, e subito i riflettori si spostano non sulla testa della corsa, dove c’è Nando Marino che procede su percentuali attorno al 35 per cento, ma sulle posizioni di rincalzo dove la partecipazione del ballottaggio è una faccenda tra Angela Carluccio e Stefano Alparone che oscillano tra il 22 ed il 20 per cento.

Comitato Rossi-2Buono il risultato di Riccardo Rossi che in alcune sezioni tocca anche il 10 per cento mentre la media si aggira attorno al 7-8 per cento. Sotto questa soglia sia Nicola Massari per il centrodestra, uno schieramento completamente svuotato tra chi se ne è andato con Marino e chi con la Carluccio, come i Conservatori e Riformisti. In coda c’è Simona Pino D’Astore.

Ma queste sono fonti dei comitati elettorali che seguono lo spoglio complessivo. Ci sono invece i dati delle due sezioni dell'ospedale, la 79 e l'80. Qui lo spoglio dice Nando Marino 36,94 per cento, 30,77 Angela Carluccio, 15,38 Riccardo Rossi, 12,31 Stefano Alparone, 3,08 Nicola Massari e 1,54 Simona Pino D'Astore.

A Cisternino i dati dell'unica sezione scrutinata dicono che Luca Convertini con la sua civica guida con il 53,99 sul sindaco uscente Donato Baccaro, con il 40,10 per cento. Molto staccata Angela Savino con il 5,90 per cento.

Comitato Carluccio-2Tornando a Brindisi, dati ufficiosi su duemila schede scrutinate (fonte comitati Marino), danno il candidato del centrosinistra al 29,50 per cento, Angela Carluccio al 21,96, Stefano Alparone al 21,71 per cento, Riccardo Rossi al 17,01 per cento, Nicola Massari all'8,08 e Simona Pino D'Astore al 2,16 per cento.

Sempre a Cisternino, dati completi di tre sezioni alla mano, sid elinea sempre più la vittoria di Luca Convertini che sale al 56,66 per cento, distanziando ancor più Donato Baccaro con il 38,12. Resta lontanissima Angela Savino con il 5,20 per cento.

Un nuovo aggiornamento sullo scrutinio a Brindisi, sulla base di 3013 schede: Marino sempre più staccato con il 34,72 per cento, Angela Carluccio 22,80 per cento, Alparone 17,57 per cento, Rossi 11 per cento, Massari 7,80 per cento e Simona Pino D'Astore 2,12 per cento. Il cadidato del centrosinistra dichiara a caldo: "Basta con la vecchia politica che ha ammazzato la città, su di me troppe cattiverie. Ora i tempi supplementari.

A Fasano è Giacomo Rosato l'uomo nuovo, con le sue civiche che hanno dissanguato la vecchia maggioranza di centrodestra e al momrento guida con il 31,5 per cento sul candidati del centrosinistra FRancesco Zaccaria con il 25 per cento e Raffaele Trisciuzzi del M5S con il 22 per cento. Il sindaco uscente di centrodestra, Lello Di Bari per ora ha ottenuto il 18,8, e solo il 2,6 per cento Antonio Clarizio.

A San Pancrazio Salentino, sulla base dei dati di quattro sezioni su 10, stravincere e per ora il sindaco uscente Salvatore Ripa con il 73,54 per cento sul candidato del M5S Vito Schito, che ha racimolato il 26,45.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

social

Festa della mamma: quando si festeggia e perché

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento