menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Valentino: "Brindisi Democratica è altra cosa rispetto a Democratici per Brindisi"

Riceviamo e pubblichiamo una nota di Salvatore Valentino, presidente del'associazione politico-culturale "Brindisi Democratica" e consigliere comunale uscente del Pd

Riceviamo e pubblichiamo una nota di Salvatore Valentino, presidente del'associazione politico-culturale "Brindisi Democratica" e consigliere comunale uscente del Pd.

Volevamo chiarire una volta per tutte agli organi di informazione che l’associazione politico-culturale “Brindisi Democratica” presieduta dal 2009 dall’ex-consigliere Pd Salvatore Valentino non ha nulla a che vedere con la quasi omonima formazione “Democratici per Brindisi” costituitasi in questi giorni in vista della prossima tornata elettorale. 

Ricordiamo  che  “Brindisi Democratica” nel 2012 portò avanti la battaglia per istituire il registro delle unioni civili nella nostra città. Che sempre nel 2012 fu la prima che  diede vita a Brindisi al comitato a favore di Matteo Renzi in vista delle primarie di coalizione poi perse contro Bersani e che nel 2013 sempre lo stesso comitato ha sostenuto Renzi nelle primarie per la segreteria del partito contro Cuperlo e Civati. La storia successiva ci ha dimostrato come nella nostra città molti si siano poi ricreduti diventando per convinzione od interesse renziani della “seconda e terza ora”. 

Ribadiamo pertanto che, a differenza da quanto da qualcuno erroneamente riportato, l’ex consigliere Valentino non aderisce alla formazione “Democratici per Brindisi”.

L’associazione “Brindisi Democratica”  pur non risparmiando critiche al metodo fin qui usato dalle dirigenze pro-tempore del Pd ritiene che presentarsi all’elettorato con questo clima di aspra conflittualità interna non potrà che penalizzare ulteriormente l’immagine ed i risultati che il partito andrà a conseguire. Combatteremo pertanto la nostra battaglia all’interno del PD convinti come siamo che il tempo è galantuomo e che i bilanci, le giuste valutazioni e l’individuazione delle responsabilità politiche si faranno solo alla fine del percorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le nuove aperture in pandemia, simbolo di coraggio e speranza

Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento