Venerdì, 23 Luglio 2021
Emergenza Covid-19

Anziana guarita dal Covid: "Trattata dai sanitari come se fosse la loro madre. Grazie"

Iolanda Sardella, 81 anni, è stata ricoverata nel reparto di Medicina convertito in reparto Covid dal 18 novembre al 10 dicembre scorso. E’ tornata a casa, e i figli quasi non ci credevano

BRINDISI - Continuano ad arrivare ringraziamenti alle equipe mediche dell’ospedale Perrino di Brindisi che da nove mesi si prendono cura dei pazienti Covid. Un nuovo messaggio di speranza arriva da una famiglia sampietrana che ha vissuto la brutalità di questo virus e la paura di perdere una persona cara. Perché in questo caso si tratta di un’anziana e purtroppo si sa, le persone più grandi corrono più rischi. Iolanda Sardella, 81 anni, è stata ricoverata nel reparto di Medicina convertito in reparto Covid dal 18 novembre al 10 dicembre scorso. E’ tornata a casa, e i figli quasi non ci credevano. 

''Nella vita ordinaria noi raramente ci rendiamo conto che riceviamo molto di più di ciò che diamo, e che è solo con la gratitudine la vita si arricchisce’'. Oggi leggevo questa frase e pensavo che io stesso penso di aver ricevuto più di quanto dovrei e potrei dare". Scrive il figlio Oronzo Epifani, in una lettera di ringraziamento a chi in quei giorni bui si è preso cura della sua mamma. 

“Rendo a chi facendo probabilmente solo il proprio dovere un grazie immenso per avermi ridato mia madre perché il giorno in cui è stata ricoverata non pensavo più di rivedere. Grazie al dottor Gatti, primario di Medicina, sempre disponibile a fornirmi puntuali e spesso non piacevole ma sempre veritiere informazioni sulle condizioni di mia madre”.

“Ringrazio i medici Vincenzo Valiani, Antonia Triarico e tutti gli altri  che compongono questo splendido gruppo della Medicina Covid. Ringrazio la dottoressa Scotto (procurategli delle cuffie) perché da un meraviglioso supporto ai familiari dei pazienti. Una menzione particolare va a Martina (presumo sia una infermiera) che ogni giorno eseguiva l'esame di Emogas a mia madre dispiacendosi come se di fronte avesse la propria di madre. Grazie alle dottoresse Martina e Fallappone e e tutto il personale paramedico e Oss”. 

L’altro figlio della signora Iolanda, Claudio, ha affidato a Facebook i ringraziamenti: “Un messaggio di stima e orgoglio va verso coloro che lavorano nel campo sanitario e che quotidianamente affrontano in prima linea il diffondersi del virus e grazie alla loro professionalità danno il massimo nonostante siano costretti a indossare una corazza come quella dei soldati e combattere contro un nemico invisibile che continua a fare vittime. Quanto sarà finita questa emergenza non dimentichiamoci di loro. Un grazie infinito va alle persone che hanno accudito mia madre come se fosse la loro”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziana guarita dal Covid: "Trattata dai sanitari come se fosse la loro madre. Grazie"

BrindisiReport è in caricamento