rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Emergenza Covid-19

Covid, Puglia: nuova ondata di contagi, ricoveri in aumento e altri 8 decessi

Nelle ultime 24 ore accertati 5.558 nuovi casi di positività, a fronte di 75.641 tamponi effettuati. La Puglia è fra le regioni in cui aumentano i tassi di occupazione dei reparti Covid e delle terapie intensive, stando al report Agenas

BRINDISI – La Puglia è una delle 13 regioni in cui aumenta il tasso di occupazione dei posti letto in area Covid (pari al 13 percento, a fronte di una media nazionale del 21 percento) e una delle 10 in cui aumenta il tasso di occuoazione nelle terapie intensiva (pari all’8 percento, rispetto a una media nazionale del 15 percento). E’ quanto emerge dall’ultimo report settimanale dell’agenzia Agenas con dati aggiornati a ieri (5 gennaio), nel giorno in cui nel tacco d'Italia si registrano 5.558 nuovi casi di positività. Si tratta di un dato di poco superiore ai 5.514 contagi registrati ieri, a fronte di un numero di tamponi in lieve aumento (75.641 quelli effettuati nelle ultime 24 ore, rispetto ai 71.121 di ieri). Altre otto persone, purtroppo, hanno perso la vita. 

I nuovi casi sono così distribuiti: provincia di Bari, 2.333; provincia di Bat, 634; provincia di Brindisi, 568; provincia di Foggia, 642; provincia di Lecce, 1.022; provincia di Taranto, 226; residenti fuori regione: 114; provincia in definizione, 19.

I ricoveri sono in continuo aumento. Le persone attualmente ospitate in area non critica sono 384, 20 in più rispetto a ieri. In terapia intensiva, invece, sono 38 i pazienti ricoverati (stesso dato di ieri). Significativo l’aumento degli attuali positivi, che in un giorno fa un balzo di 4.486 unità, per un totale di 45.548 persone attualmente alle prese con il virus in Puglia. Sono 1.064, invece, le persone guarite nelle ultime 24 ore, per un totale di 281.269 dall’inizio della pandemia. 

Da marzo 2020, dunque, si sono registrati 333.918 casi totali, a fronte di 6.118.322 test eseguiti. Sono 7.001 le persone decedute. 

Per quanto riguarda la campagna vaccinale, anche oggi nella Asl di Brindisi sono state organizzate sedute vaccinali per i bambini tra i 5 e gli 11 anni nei centri di Brindisi-PalaVinci, Fasano-Conforama, Francavilla Fontana e San Donaci. L'obiettivo è garantire una ripresa delle attività scolastiche in piena sicurezza.

In particolare, nel centro di Fasano l'assessorato alle Politiche per l'Infanzia del Comune ha promosso Vacciniamoci con il sorriso, un percorso di accompagnamento per i bambini dai 5 agli 11 anni che ricevono la prima dose del vaccino nell’area dell’Hub di Conforama a loro dedicata. 

Il sindaco Francesco Zaccaria ha sottolineato che "grazie all’impegno di tutti i volontari, alla professionalità dei medici, al supporto delle famiglie e alla pazienza dei bambini il momento del vaccino diventa una occasione di festa affrontato con serenità e nella giusta consapevolezza dell’importanza storica che rappresenta per tutti noi e per il nostro futuro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, Puglia: nuova ondata di contagi, ricoveri in aumento e altri 8 decessi

BrindisiReport è in caricamento