Sabato, 12 Giugno 2021
Emergenza Covid-19

Covid, Puglia: contagi di nuovo in aumento. Emiliano: "Rt pari a 1.06"

La pandemia ancora non indietreggia. Fra gli ospedali di Brindisi e Ostuni ricoverati attualmente 117 pazienti Covid

La pandemia ancora non indietreggia in Puglia. La curva dei contagi, anzi, continua a crescere. Basti pensare che nelle ultime 24 ore si sono registrati 1.737 nuovi casi di positività al Covid 19, dopo giorni in cui erano stati rilevati dati più bassi. I tamponi effettuati sono 9.505. In provincia di Brindisi i nuovi casi sono 110. Per quanto riguarda le altre province: 675 in provincia di Bari,110 in provincia di Brindisi, 206 nella provincia BAT, 345 in provincia di Foggia, 137 in provincia di Lecce, 250 in provincia di Taranto, 11 residenti fuori regione, 3 provincia di residenza non nota.

Sono stati registrati 48 decessi: 8 in provincia di Bari, 15 in provincia Bat, 3 in provincia di Brindisi, 10 in provincia di Foggia, 3 in provincia di Lecce, 8 in provincia di Taranto, 1 residente fuori regione.

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 762.047 test: 12.919 sono i pazienti guariti; 36.417 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 50.738, così suddivisi: 19.680 nella Provincia di Bari; 5.820 nella Provincia di Bat; 3.606 nella Provincia di Brindisi; 11.559 nella Provincia di Foggia; 3.865 nella Provincia di Lecce; 5.855 nella Provincia di Taranto; 344 attribuiti a residenti fuori regione; 9 provincia di residenza non nota. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Emiliano: "Rt in Puglia pari a 1.06, ancora molti posti in terapia intensiva disponibili"

“Il dato dell'Rt è 1.06, tra i più bassi d'Italia. Abbiamo un numero ancora elevato di terapie intensive disponibili in caso di bisogno": il governatore della Puglia, Michele Emiliano, ha fatto il punto della situazione epidemiologica covid ospite del programma Buongiorno, in onda su SkyTg24. Il presidente della Giunta Regionale ha descritto lo stato dei contagi nel territorio: "La Puglia viaggia 15 giorni di ritardo sui picchi, perché ha aperto le scuole 15 giorni dopo. Dicono che saremmo la seconda regione più a rischio del Sud. Ma noi abbiamo ancora molti posti in terapia intensiva". "Ad oggi - ha poi aggiunto il governatore, "abbiamo gli stessi decessi dell’Emilia Romagna, a parità di abitanti. Non ci sono differenze tra Nord e Sud. Siamo tutti sulla stessa barca, dobbiamo difenderci. In tutta Italia i dati sono dieci o undici volte quelli di aprile".

Scarica il bollettino completo

La situazione nel Brindisino

A San Michele Salentino i casi di positività salgono a 45, così suddivisi: 37 adulti; 8 bambini. “Questa sensibile risalita dei contagi – afferma il sindaco Giovanni Allegrini - è dovuta alla positività di due interi nuclei familiari”.  A Brindisi, stando al report fornito dal sindaco Riccardo Rossi,  vi sono attualmente 523 persone positive al Covid e altre 137 in quarantena. La fascia d’età più colpita (110 casi) è quella 51-60 anni. A Torre Santa Susanna è stata disposta la quarantena sorvegliata nei confronti di 79 persone, di cui 63 positive. "È una cifra - afferma il sindaco Michele Saccomanno - che continua a crescere. Ho disposto la chiusura di piazze, larghi, parchi e alcune strade, con il divieto assoluto di stanzionamento dalle 18 alle 5 del mattino successivo. Purtroppo, chi non lo osserverà sarà severamente sanzionato. Le cose non stanno andando bene.  Occorre rispetto assoluto delle regole. Carabinieri e Vigili urbani intensificheranno le azioni dissuasive".

A Ceglie Messapica sono 55 i cittadini risultati positivi al Covid-19 così suddivisi: 2 residenti domiciliati in altra città, 5 nella fascia 0-10 anni, 2 nella fascia 20-30 anni, 15 nella fascia 31-50 anni, 23 nella fascia 51-70 anni e 8 nella fascia 71-90 anni.  A Carovigno il totale dei casi di positività al Coronavirus a Carovigno è di 44, mentre le persone in isolamento fiduciario sono 19. A Ostuni i casi complessivi scendono a 120, di questi:1 da 0 a 5 anni; 3 da 6 a 10 anni; 6 da 11 a 14 anni; 11 da 15 a 20 anni; 18 da 21 a 30 anni; 38 da 31 a 50 anni; 21 da 51 a 70 anni; 11 da 71 a 80 anni;11 più di 80 anni. L'età media delle persone contagiate è di 45 anni sotto la media regionale che è di 56 anni.

Fra gli ospedali di Brindisi e Ostuni sono ricoverati 117 pazienti Covid. Il Perrino ospita attualmente 19 pazienti in Malattie infettive, 25 in Pneumologia, 28 in Medicina interna, 11 in Rianimazione. All’ospedale di Ostuni, invece, ci sono 18 pazienti in Medicina interna e 16 in Pneumologia. I centri post Covid di Mesagne e Ceglie Messapica ospitano rispettivamente 14 e 12 persone. 

Sono negativi i 63 tamponi effettuati dagli operatori del Servizio di Igiene e Sanità pubblica della Asl agli ospiti del dormitorio di via Provinciale San Vito.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, Puglia: contagi di nuovo in aumento. Emiliano: "Rt pari a 1.06"

BrindisiReport è in caricamento