Lunedì, 27 Settembre 2021
Emergenza Covid-19

Covid: brusco aumento dei ricoveri, ospedali pugliesi sotto pressione

Altre 69 persone ricoverate nelle ultime 24 ore. A Bari entrato in funzione l'ospedale Covid nella Fiera. Altri 34 decessi

Sono sempre più sotto pressione gli ospedali pugliesi. In un solo giorno i ricoveri sono aumentati di ben 69 unità, passando dai 1.632 di ieri ai 1.701 oggi: dall’inizio della pandemia non si era mai registrato un incremento così consistente. Il bollettino epidemiologico regionale odierno (lunedì 15 marzo) conferma che la Puglia è ancora nel pieno della terza ondata. I tamponi effettuati, 4.707, sono quasi dimezzati rispetto ai 8.951 test effettuati ieri. Inevitabile anche il calo dei nuovi casi, da 1.542 a 715, per un indice di positività che resta però elevato. Ancora alto, purtroppo, anche il dato dei decessi: altre 34 persone hanno perso la vita nelle ultime 24 ore. Il numero di guariti sale a quota 122847 (700 in più nelle ultime 24 ore). 

Quasi la metà dei nuovi casi, 357, arriva dalla provincia di Bari. La parte restante è così distribuita: 71 in provincia di Brindisi, 19 nella provincia Bat, 116 in provincia di Foggia, 127 in provincia di Lecce, 24 in provincia di Taranto, 2 casi di residenti fuori regione. 1 caso di provincia di residenza non nota è stato riclassificato e attribuito.

Sono stati registrati 34 decessi: 7 in provincia di Bari, 2 in provincia Bat, 12 in provincia di Foggia, 7 in provincia di Lecce, 5 in provincia di Taranto, 1 residente fuori regione. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 1.696.388 test: 122.847 sono i pazienti guariti; 39.123 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 166.273 così suddivisi: 64.952 nella Provincia di Bari;16.920 nella Provincia di Bat;12.038 nella Provincia di Brindisi;31.995 nella Provincia di Foggia;14.637 nella Provincia di Lecce; 24.859 nella Provincia di Taranto; 628  attribuiti a residenti fuori regione; 244 provincia di residenza non nota.

Scarica il bollettino completo

Entra in funzione l'ospedale Covid alla Fiera

Alla luce del brusco aumento di ricoveri, è di provvidenziale importanza l’apertura dell’ospedale Covid alla Fiera del Levante, entrato in funzione oggi a Bari. Da questa mattina (come riportato da BariToday) è cominciato il trasferimento dei primi pazienti dal Policlinico. Il primo trasferimento, con ricovero nel reparto di Terapia intensiva, è stato completato e ulteriori operazioni sono in corso.  Per il trasporto del primo paziente, l'ambulanza ha impiegato 12 minuti per raggiungere il nuovo ospedale dal Policlinico, seguendo un percorso di circa 4,5 chilometri: nel complesso, l'operazione di trasferimento è durata circa un'ora. 

I ricoveri in provincia di Brindisi

Grazie all’apertura di questo nuovo centro Covid diminuirà presumibilmente anche la pressione sugli ospedali di Brindisi e Ostuni, che da settimane accolgono quotidianamente pazienti trasferiti da altre province. Attualmente nel Brindisino sono 103 le persone ricoverate.  Nell’ospedale di Ostuni sono ricoverati 30 pazienti in Medicina interna e 25 in Pneumologia. Al Perrino, invece, ci sono 20 pazienti in Malattie infettive, 19 in Pneumologia, 9 in Rianimazione.  I Post Covid ospitano 16 pazienti a Mesagne e 10 a Ceglie Messapica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid: brusco aumento dei ricoveri, ospedali pugliesi sotto pressione

BrindisiReport è in caricamento