rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Emergenza Covid-19

Covid, Puglia: attuali positivi in costante calo, ma altri 11 decessi

Nelle ultime 24 ore registrati 3.417 nuovi contagi, a fronte di 39.399 tamponi effettuati. In area non critica sono stati occupati altri 23 posti letto, per un totale di 717 persone attualmente ricoverate. In terapia intensiva si scende invece da 68 a 67 ricoveri

Altre undici persone positive al Covid hanno perso la vita in Puglia nelle ultime 24 ore. Il dato emerge dal bollettino epidemiologico diramato oggi (lunedì 24 gennaio) dalla Regione. Come di consueto il dato dei nuovi positivi, pari a 3.417, è condizionato dal minor numero di tamponi (39.399) rispetto al consueto effettuati nel fine settimana. La situazione, ad ogni modo, pare sotto controllo. Anche la Puglia, così come il resto d’Italia, sembra aver superato il picco della quarta ondata. 

I nuovi casi sono così distribuiti: provincia di Bari, 1.117; provincia di Bat, 323; provincia di Brindisi, 339; provincia di Foggia, 545; provincia di Lecce, 801; provincia di Taranto, 315; residenti fuori regione, 24; provincia in definizione, 7. 

La situazione dei ricoveri

In area non critica sono stati occupati altri 23 posti letto, per un totale di 717 persone attualmente ricoverate. In terapia intensiva si scende invece da 68 a 67 ricoveri. Attualmente sono 86 i pazienti ricoverati fra l’ospedale Perrino di Brindisi e quello di Ostuni. Al Perrino si trovano 43 persone: 13 in Malattie infettive, 13 in Medicina interna, 17 in Pneumologia. L’area Covid adulti ospita 4 persone. Quella pediatrica, cinque bambini. Altri 43 pazienti sono ricoverati a Ostuni: 26 in Medicina interna, 17 in Pneumologia. Nell’area Covid di Ortopedia si trova un solo paziente. I post Covid di Ceglie Messapica e Mesagne ospitano rispettivamente 12 e 11 pazienti. 

I dati complessivi

Il numero degli attuali positivi è in continua diminuzione. Sono infatti 126.262 le persone attualmente alle prese con il Covid: 8.221 in meno rispetto a ieri. Dall’inizio dell’emergenza si sono registrati 548.925 casi totali, a fronte di 7.287.742 test eseguiti. Sono 415.528 le persone guarite; 7.135 quelle decedute. 

Situazione vaccinazioni 

Nella Asl di Brindisi sono circa 7.800 le dosi somministrate da venerdì 21 a domenica 23 gennaio. Finora le prime dosi di vaccinazioni pediatriche sono state 12.613 con una copertura del 57,3 per cento.

A oggi sono 119.991 le dosi erogate dai medici di medicina generale e pediatri di libera scelta, di cui 49.406 (41,2 per cento) in ambito domiciliare. Il 17,7 per cento (21.186) delle dosi è stato somministrato a soggetti over 80, il 25,2 per cento (30.258) a soggetti della fascia di età 70-79 anni, il 24,9 per cento (29.821) a soggetti con età tra 60 e 69 anni e il 32,2 per cento (38.726) a soggetti sotto i 60 anni. I soggetti fragili rappresentano la categoria a rischio vaccinata prevalentemente dai medici di famiglia (68.843; 57,4 per cento), seguita dai soggetti con età superiore a 60 anni (29.172; 24,3 per cento), dai caregiver (2.456; 2,1 per cento) e da altre categorie (19.520; 16,3 per cento).    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, Puglia: attuali positivi in costante calo, ma altri 11 decessi

BrindisiReport è in caricamento