menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid: in Puglia ancora alto il dato dei contagi, 42 decessi

Ancora non si registra un'inversione di tendenza nell'andamento della pandemia. Nuova impennata di casi anche nel Brindisino

In Puglia l’inversione di tendenza resta una chimera. L’andamento della pandemia è ancora critico, con una curva che non accenna ad abbassarsi. Nelle ultime 24 ore si sono registrate 1.602 nuove infezioni da Covid 19. I tamponi registrati, stando ai dati forniti dalla Regione tramite il bollettino epidemiologico, sono 8.753. In provincia di Brindisi, purtroppo, una nuova impennata di 147 nuovi casi giornalieri. Gli altri casi sono così distribuiti: 721 in provincia di Bari, 177 nella provincia Bat, 250 in provincia di Foggia, 135 in provincia di Lecce,163 in provincia di Taranto, 14 residenti fuori regione, 5 casi di residenza non nota sono stati riclassificati ed attribuiti.

Sono stati registrati 42 decessi: 24 in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, 4 in provincia di Bat, 6 in provincia di Foggia, 3 in provincia di Lecce, 2 in provincia di Taranto, 1 residente fuori regione. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 812.781 test: 15.912 sono i pazienti guariti; 41.749 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 59.249, così suddivisi: 23.015 nella Provincia di Bari; 6.745 nella Provincia di Bat; 4.149 nella Provincia di Brindisi; 13.614 nella Provincia di Foggia; 4.430 nella Provincia di Lecce; 6.904 nella Provincia di Taranto; 389 attribuiti a residenti fuori regione, 3 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Scarica il bollettino completo

La situazione nel Brindisino

A Ceglie Messapica sono 82 i cittadini risultati positivi al Covid-19. L’improvvisa impennata dei contagi, come spiegato dal primo cittadino Angelo Palmisano, è riconducibile al sensibile aumento dei casi all’interno delle famiglie con almeno un positivo. I casi positivi sono così suddivisi: 5 nella fascia 0-10 anni, 8 nella fascia 15-30 anni, 24 nella fascia 31-50 anni, 35 nella fascia 51-70 anni e 11  nella fascia 71-95 anni. ?A San Vito dei Normanni sono 50 i casi positivi di cittadini residenti in San Vito, 1 caso positivo di cittadino di fuori regione e 1 caso positivo di cittadino non residente ma con domicilio sanitario in San Vito. 

Fra gli ospedali di Brindisi e Ostuni sono attualmente ricoverati 92 pazienti. Ostuni ci sono 19 pazienti in Medicina interna e 8 in Pneumologia. Al Perrino, invece, ci sono 17 pazienti in Malattie infettive, 20 in Pneumologia, 19 in Medicina interna, 9 in Rianimazione.  Ieri una donna di 60 anni è morta nel reparto di Rianimazione. I Post Covid ospitano 16 pazienti a Mesagne, 9 a Ceglie Messapica, 5 a Cisternino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

San Donaci, compie 100 anni: auguri a nonna Giovanna

Attualità

"Me contro te" di Gianluca Leuzzi candidato al David di Donatello

social

Sant'Antonio Abate, il Santo del fuoco tra storia e tradizione

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: nuovo aumento dei contagi e dei decessi

  • Attualità

    Di Rocco: "Così abbiamo riorganizzato la biblioteca in piena pandemia"

  • Economia

    Porto: "Un commissario straordinario per sbloccare le infrastrutture"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento