menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pazienti dializzati e sottoposti a trapianto di rene, completato il ciclo di vaccinazioni

Domenica 18 aprile 2021 si è concluso il percorso vaccinale per i pazienti uremici cronici della provincia di Brindisi. Vaccinati anche i caregiver

BRINDISI - Con la somministrazione della seconda dose ieri, domenica 18 aprile 2021, si è concluso il ciclo vaccinale per i pazienti uremici cronici della provincia di Brindisi. Lo comunica il direttore del reparto di Nefrologia dell'ospedale Perrino, Luigi Vernaglione. 

"Tutti i pazienti che il 28 marzo avevano ricevuto la prima dose di vaccino sono stati immunizzati e rappresentano il 95 per cento dei circa 420 pazienti dializzati e sottoposti a trapianto di rene che afferiscono ai centri pubblici di Brindisi, Fasano, Francavilla Fontana, Oria, Ostuni, San Pietro Vernotico e al Diaverum di Mesagne. Per le persone che non hanno avuto la possibilità di vaccinarsi verranno organizzate altre giornate dedicate". 

Vernaglione sottolinea che "si tratta di un risultato importante per la sicurezza di soggetti ultrafragili e immunodepressi che possono andare incontro a complicanze e per decongestionare le attività delle strutture Covid. Anche i caregiver - conclude Vernaglione - sono stati vaccinati. Per loro è prevista una seconda dose a dodici settimane: siamo in attesa di completare con questo 'richiamo' lo scudo immunologico dei pazienti uremici cronici".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bandiera Blu 2021: ecco le migliori spiagge nel Brindisino

Alimentazione

I motivi per cui il peso varia da un giorno all'altro

Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Economia

    Mama Park e GolosOasi: la famiglia Dellomonaco vi aspetta

  • social

    Mesagne, “Il forno di Erasmo” sulla guida Gambero Rosso

  • social

    Bandiera Blu 2021: ecco le migliori spiagge nel Brindisino

Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento