Buoni spesa per famiglie in difficoltà: a breve la pubblicazione del bando

La giunta comunale di Ceglie Messapica ha deliberato i criteri e le modalità per l’accesso alla richiesta e la distribuzione

SAN PIETRO VERNOTICO - Anche nel Comune di Ceglie Messapica partirà, nei prossimi giorni, l’assegnazione dei buoni spesa alle famiglie in difficoltà a causa del perdurare dell’emergenza epidemiologica da Covid-19. La giunta comunale ha deliberato i criteri e le modalità per l’accesso alla richiesta e la distribuzione dei buoni spesa in riferimento alla somma stanziata dal Governo nazionale pari a 170.135,29 euro e all’importo residuo stanziato dalla Regione Puglia pari ad euro 40.775,71.
I buoni spesa saranno utilizzabili per l’acquisto di generi alimentari o beni di prima necessità. Nei prossimi giorni sarà reso noto un avviso pubblico che indicherà i requisiti di accesso per beneficiare dei buoni spesa e gli importi che saranno riconosciuti, fino ad un massimo di euro 500 a nucleo familiare. I buoni spesa saranno spendibili, utilizzando la tessera sanitaria, presso gli esercizi commerciali che aderiranno all’iniziativa attraverso un avviso per manifestazione di interesse che sarà a breve pubblicato. Dalla data di pubblicazione dell’avviso sarà possibile compilare la domanda in modalità telematica in apposita area del sito istituzionale del Comune.
Inoltre, per facilitare l’accesso a tutti i cittadini, sarà possibile avvalersi della collaborazione dei Caf e Patronati presenti sul territorio.
Anche in questa occasione l’Amministrazione  Comunale si dimostra sensibile verso le fasce più deboli della popolazione agevolando le procedure per la richiesta e l’utilizzo dei buoni spesa. Al primo posto c’è sempre l’attenzione per le famiglie bisognose della nostra comunità cittadina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta sulla provinciale: deceduto conducente

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Puglia in zona gialla: dagli spostamenti alle aperture di bar, ristoranti e negozi, le regole fino al 15 gennaio

Torna su
BrindisiReport è in caricamento