menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid: sale a 104 il numero dei positivi, la metà tra bambini e adolescenti

Prorogata la chiusura fino al 12 febbraio dei plessi del secondo circolo didattico. Il sindaco Palmisano:"La situazione resta critica"

CEGLIE MESSAPICA -  Il Covid imperversa nella città messapica dove supera quota 100 casi positivi. Dall'ultimo dato fornito dalla prefettura di Brindisi, aggiornato al 31 gennaio  2021, sono 104 i cittadini risultati positivi con più della metà nella fascia d'età fino a 15 anni, a riprova che il focolaio che ha interessato la scuola media "Vinci", facente parte del secondo circolo didattico, continua ad evolversi. Per questo la chiusura dei relativi plessi è stata prorogata fino al 12 di febbraio. Quanto agli altri dati, 12 sono nella fascia 16-30 anni, 22 nella fascia 31-50 anni, 12 nella fascia 51-70 anni e 5 nella fascia 71-95 anni. 

"È doveroso precisare - spiega il sindaco Angelo Palmisano - che la maggior parte risultano essere asintomatici o con lievi sintomi mentre 51 sono in isolamento fiduciario e 70 sono risultati negativi al molecolare. Sono risultati tutti negativi i bambini e le maestre della scuola materna "San Pio" e della classe terza elementare della "Don Bosco". La situazione resta critica e bisogna osservare rigorosamente l’isolamento quando si è in attesa dei tamponi o dei risultati degli stessi. Bisogna continuare a tenere alta l’attenzione rispettando i protocolli di quarantena e isolamento fiduciario affidandosi ai medici di base e al sistema di contact tracing del dipartimento di igiene e sanita? pubblica."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento