Emergenza Covid-19

Scuole, rilevati 18 positivi al Covid. Chiuso l'intero plesso in via precauzionale

Dopo i casi alla "Vinci". Il sindaco Angelo Palmisano ha disposto la sanificazione. Allerta su altri istituti

CEGLIE MESSAPICA - Sono due i casi attualmente positivi al tampone molecolare e tre positivi a quello rapido (antigenico) tra il personale docente e 13 alunni positivi al tampone rapido. Un bilancio di 18 positivi rilevato nel plesso della scuola media Vinci e nelle altre scuole di Ceglie Messapica. Spiega il sindaco Angelo Palmisano: "Nella giornata di venerdì 22 gennaio, dopo la comunicazione da parte del dirigente scolastico del secondo istituto comprensivo della positività di due docenti della scuola media Vinci, ho provveduto, di concerto con la Prefettura, alla chiusura dell'intero plesso in via precauzionale e in attesa degli esiti degli opportuni accertamenti disposti dalla Asl, giusta ordinanza del sindaco n. 2 del 22/01/2021. Dalle informazioni raccolte per le vie brevi dal dirigente scolastico circa l'impossibilità di escludere eventuali interazioni tra le diverse classi, al fine di tutelare i bambini e le loro famiglie oltre che per scongiurare un eventuale aumento della diffusione dei contagi in città, abbiamo disposto la sanificazione dell'intero plesso scolastico e la successiva chiusura".

Prosegue il primo cittadino di Ceglie Messapica: "Alla luce del riscontro di un caso sospetto alla scuola elementare Giovanni Bosco si è disposto la chiusura della classe 3A e si resta in attesa di ulteriori riscontri per adottare altre ed eventuali misure restrittive. Sentito per le vie brevi il direttore del Conservatorio 'Tito Schipa' di Ceglie, Giovanni Pellegrini, al fine di provvedere alla sanificazione delle aule, si disporrà apposita ordinanza per la chiusura del Conservatorio nella mattinata di domani (lunedì 25 gennaio, ndr). Di concerto con i dirigenti scolastici dei due istituti comprensivi si consiglia l'attivazione della didattica a distanza per gli studenti che abbiano fratelli o sorelle che frequentano la scuola media Vinci ovvero in qualsiasi altro caso di sospetto contatto con casi accertati di positività al Covid-19. Sentito il dirigente del Dipartimento di Igiene e Sanità Pubblica, Stefano Termite, predisporremo un ulteriore screening, in via prioritaria, della popolazione scolastica della scuola media Vinci, che si terrà a partire dalla giornata di mercoledì 27 gennaio, in attesa di meglio valutare l'evolversi della situazione nelle altre scuola della città.

Conclude il sindaco: "Non risulta nessun caso di positività nei restanti plessi scolastici cittadini. Vorrei tranquillizzare le famiglie sul fatto che c'è massima attenzione, da parte di tutte le istituzioni interessate, al monitoraggio costante della situazione e che verranno poste in essere tutte le dovute precauzioni tese al contenimento del contagio ed alla sicurezza dell'intera cittadinanza. Siamo di fronte ad un lento ma costante aumento dei casi positivi e pertanto bisogna continuare a tenere alta l'attenzione rispettando i protocolli di quarantena e isolamento fiduciario affidandosi ai medici di base e al sistema di contact tracing del Dipartimento di Igiene e Sanità Pubblica. E' fortemente consigliato l'autoisolamento quando si e? in attesa dell'esito dei tamponi antigenici fatti privatamente oltre che nei casi in cui si sospetta di aver avuto contatti indiretti con soggetti positivi. Invito tutti a seguire con scrupolo e rigore le norme e ad indossare sempre la mascherina, mantenere la distanza di sicurezza, igienizzare spesso le mani. Si raccomanda, anche all'interno dei propri nuclei familiari, di evitare comportamenti che possono alimentare i contagi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole, rilevati 18 positivi al Covid. Chiuso l'intero plesso in via precauzionale

BrindisiReport è in caricamento