Vaccino anti Covid, consegnate al San Raffaele un centinaio di dosi

Iniziata nell'immediato la campagna vaccinale che, in questa fase, coinvolgerà gli operatori sanitari

CEGLIE MESSAPICA - Circa 100 dosi di vaccino anti Covid sono state consegnate intorno alle 14 di oggi, giovedì 14 gennaio 2021, al presidio di riabilitazione "Fondazione San Raffalele" di Ceglie Messapica. Scortate dalla pattuglia dei carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni, le dosi sono state portate dalla dottoressa Teresa Anna Calamia, direttore della Farmacia ospedaliera del Perrino di Brindisi. Il piano vaccinale ha avuto inizio già nel pomeriggio di oggi e coinvolgerà, al momento, il solo personale sanitario. Il vaccino in distribuzione prevede la somministrazione di due dosi, la seconda delle quali a distanza di almeno 21 giorni. In questa prima fase, come previsto dalle indicazioni ministeriali, verranno vaccinati gli operatori sanitari e socio sanitari e le persone che lavorano negli ospedali a vario titolo, medici e pediatri di base, ospiti e operatori delle Rsa, dipendenti e volontari dei servizi di emergenza urgenza.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta sulla provinciale: deceduto conducente

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Temperature in calo: allerta neve anche in provincia di Brindisi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento