rotate-mobile
Emergenza Covid-19 Torre Santa Susanna

Contagi in aumento: il sindaco vieta cinema e teatri a minori non vaccinati

Ordinanza adottata dal sindaco di Torre Santa Susanna, fino al prossimo 15 gennaio

TORRE SANTA SUSANNA – I minori non vaccinati non potranno accedere a teatri, cinema e a qualsiasi manifestazione pubblica al chiuso. SI tratta di una decisione adottata dal sindaco di Torre Santa Susanna, Michele Saccomanno, a seguito dell’aumento dei casi di positività al Covid registrati negli ultimi giorni, soprattutto in età pediatrica. La risalita dei contagi ha già provocato la chiusura di un plesso e di un paio di classi in un altro edificio scolastico, con numerose richieste di tamponi molecolari in casa.

“Ho sollecitato il responsabile Asl – afferma il primo cittadino - ma soprattutto, sia pure con grande rammarico ho deciso di proibire la partecipazione di bambini non vaccinati (quindi tutti i più piccoli) ad ogni manifestazione pubblica al chiuso. Le iniziative teatrali o al cinema per i più piccoli non potranno tenersi. Ho anche disposto, con sanzioni come previsto per legge, l’obbligo della mascherina per tutti, anche all’aperto, nel corso degli eventi. Le disposizioni per ora varranno fino al 15 gennaio 2022”. Le trasgressioni saranno sanzionate con multe da un minimo di 400 a un massimo di 3mila euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contagi in aumento: il sindaco vieta cinema e teatri a minori non vaccinati

BrindisiReport è in caricamento