Emergenza Covid-19

In Puglia la curva dei contagi non scende ma i ricoveri continuano a calare

Nel Brindisino i nuovi casi sono 49 (ieri erano 102) Intanto sono state 9256 le richieste di adesione pervenute dal personale sanitario per le prime somministrazioni del vaccino

Altri 29 decessi nelle ultime 24 ore in Puglia a causa del Covid-19, 22 ricoveri in meno, 801 guariti e 1382 nuovi positivi. Sono questi i numeri del bollettino epidemiologico diramato oggi, sabato 19 dicembre, dalla Regione Puglia. La curva non scende. Sono stati registrati 10.848 tamponi. I nuovi positivi sono così suddivisi: 566 in provincia di Bari, 49 in provincia di Brindisi (ieri 102), 153 nella provincia Bat, 241 in provincia di Foggia, 55 in provincia di Lecce, 309 in provincia di Taranto, 6 residenti fuori regione, 3 casi di provincia di residenza non nota.

I decessi, invece, sono così distribuiti: 18 in provincia di Bari, 5 in provincia di Foggia, 2 in provincia di Lecce e 1 in provincia di Taranto. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 951.771 test, i pazienti guariti sono 24.263, gli attualmente positivi 53.389. Di questi 1609 sono ricoverati. 

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 79.808, così suddivisi: 30.676 nella Provincia di Bari; 9.270 nella Provincia di Bat; 5.840 nella Provincia di Brindisi; 17.603 nella Provincia di Foggia; 6.260 nella Provincia di Lecce; 9.621 nella Provincia di Taranto; 468 attribuiti a residenti fuori regione; 70 provincia di residenza non nota.

Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 19.12.2020 è disponibile al link: https://rpu.gl/UNbfQ

Situazione ospedali nel Brindisino

Nell’ospedale di Ostuni sono ricoverati 13 pazienti in Medicina interna e 13 in Pneumologia. Al Perrino, invece, ci sono 17 pazienti in Malattie infettive, 18 in Pneumologia, 9 in Medicina interna e 8 in Rianimazione. I Post Covid ospitano 10 pazienti a Mesagne, 8 a Ceglie Messapica, 9 a Cisternino.

Quasi 10mila adesioni del personale sanitario per il vaccino

“Da questa mattina (18.12) fino alle ore 19, sono state 9256 le richieste di adesione pervenute dal personale sanitario per le prime somministrazioni del vaccino contro il coronavirus. A queste si aggiungono le oltre 20mila dosi riservate agli ospiti di Rsa. Il riscontro di queste di queste prime ora dalla pubblicazione del modulo online, riservato esclusivamente al personale sanitario, è quindi positivo. Invitiamo tutti gli operatori sanitari che non lo hanno ancora fatto a compilare il modulo entro domenica sera”: è quanto dichiara l’assessore alla Sanità Pier Luigi Lopalco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Puglia la curva dei contagi non scende ma i ricoveri continuano a calare

BrindisiReport è in caricamento