menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid-19: cala la curva dei contagi in città, 129 positivi in meno

Degli attuali 300 positivi, 137 (45,66 per ceento) sono donne e 163 (54,33 per cento) sono uomini.Nell'ultimo aggiornamento risalente al 27 gennaio i positivi erano 429

BRINDISI - Sono 300 le persone positive al Covid-19 nella città di Brindisi. Nell'ultimo aggiornamento risalente al 27 gennaio i positivi erano 429. La curva dei contagi in gittà, quindi, continua a essere in discesa. Degli attuali 300 positivi, 137 (45,66 per ceento) sono donne e 163 (54,33 per cento) sono uomini. Lo rende noto il sindaco di Brindisi Riccardo Rossi sulla sua pagina Facebook. 

Di seguito riporto i positivi per fasce di età del 7 febbraio comparati con quelli del 27 gennaio: 0 - 10 anni, 17 positivi (5,66 per cento) al 7 febbraio / 3 positivi (0,69 per cento) al 27 gennaio; 11 - 20 anni, 50 positivi (16,66 per cento) al 7 febbraio, 31 positivi (7,22 per cento) al 27 gennaio; 21 - 30 anni,  41 positivi (13,66 per cento) al 7 febbraio, 40 positivi (9,32 per cento) al 27 gennaio; 31 - 40, 28 positivi (9,33 per cento) al 7 febbraio, 54 positivi (12,58 per cento) al 27 gennaio; 41 - 50, 46 positivi (15,33 per cento) al 7 febbraio, 62 positivi (14,45 per cento) al 27 gennaio;  51 - 60, 44 positivi (14,66 per cento) al 7 febbraio, 54 positivi (12,58 per cento) al 27 gennaio; 61 - 70, 34 positivi (11,33 per cento) al 7 febbraio, 65 positivi (15,15 per cento) al 27 gennaio;  71 - 80 = 23 positivi (7,66 per cento) al 7 febbraio, 44 positivi (10,25 per cento) al 27 gennaio; 81 - 90, 13 positivi (4,33 per cento) al 7 febbraio, 54 positivi (12,58 per cento) al 27 gennaio. Sopra ai 90, 4 positivi (1,33 per cento) al 7 febbraio, 20 positivi (4,66 per cento) al 27 gennaio.

Dalla comparazione l’andamento dei positivi è in aumento nelle prime due decadi di fasce di età, dai 0 ai 20 anni, che rappresentano insieme il 22,32 per cento del totale. I positivi sono in calo in tutte le altre fasce, diminuiscono di molto nelle età avanzate, in particolar modo dagli 80 anni in su, al 27 gennaio il dato per gli over 80 era allarmante.

"Il ritorno in presenza a scuola ha inciso sulla possibilità di contagio per i più piccoli, chiederò a tutti i dirigenti di continuare nel massimo dell’impegno e del rigore, invito le famiglie a collaborare con i giusti comportamenti in tutte le attività in cui sono coinvolti quotidianamente i bambini".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento