Domenica, 26 Settembre 2021
Emergenza Covid-19

Covid. In Puglia altri 144 nuovi casi, sale il numero dei ricoverati

L'assessore alla Sanità Lopalco: "Vaccini a tutti gli studenti prima dell'inizio del nuovo anno scolastico"

Oggi in Puglia (lunedì 23 agosto) sono stati individuati altri 144 casi di contagio tra i 7.286 test eseguiti per l'infezione da Coronavirus. Non sono stati registrati decessi. Il tasso di positività, dunque, cala leggermente rispetto a ieri (domenica 22 agosto): è all' 1,97 per cento (l'altro ieri era del 2,45 per cento). I nuovi casi sono stati individuati 26 in provincia di Bari, 17 nella provincia Bat, 7 in provincia di Brindisi, 53 in quella di Foggia, 46 nel Leccese, 4 nel Tarantino. Nessun caso tra i residenti fuori regione. Le persone attualmente positive sono 4.631; quelle ricoverate in area non critica 186 (ieri 175, l'altro ieri 163) quelle ricoverate in terapia intensiva 22. Sono 261.641 i casi totali, 3.176.951 i test eseguiti, 250.316 le persone guarite e 6.694 le persone decedute.

Lopalco, vaccini a tutti gli studenti

"Oggi in Puglia parte una seconda fase, nel senso che abbiamo già avviato una vaccinazione negli adolescenti e abbiamo già superato il 50 per cento di copertura tra 12 e 19 anni. I ragazzi e le famiglie hanno risposto benissimo, siamo molto felici di questa risposta. Questa è una chiamata attiva che avviene attraverso le scuole, grazie alla collaborazione con l'Ufficio scolastico regionale. I dirigenti danno indicazione ai loro studenti su dove e a che ora si devono presentare per potersi vaccinare. Così contiamo, prima dell'apertura delle scuole, di aver offerto attivamente la vaccinazione a tutti". Lo ha detto l'assessore alla Sanità della Regione Puglia, Pierluigi Lopalco, intervenendo nell'hub vaccinale di Noicattaro (Bari) in occasione dell'avvio delle somministrazioni a chiamata riservate agli studenti.

Il punto sulle vaccinazioni

Anche il Dipartimento di Prevenzione della Asl di Brindisi, in collaborazione con l'Ufficio scolastico regionale, sta programmando l'attività per le scuole. In tutti gli hub vaccinali aperti sul territorio, inoltre, viene riservato un certo numero di dosi che, a fine serata, può essere somministrato ai ragazzi dai 12 ai 19 anni. La copertura vaccinale con la prima dose per questa fascia d'età è vicina al 60 per cento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid. In Puglia altri 144 nuovi casi, sale il numero dei ricoverati

BrindisiReport è in caricamento