rotate-mobile
Emergenza Covid-19

Covid in Puglia, 167 nuovi casi e 21.387 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore

Gli attuali positivi sono 2.063, dato in risalita rispetto al giorno precedente. Le persone ricoverate in area non critica sono 132, 19 in terapia intensiva

In Puglia il numero di tamponi anti-Covid è ancora superiore alle 20mila unità. E' quanto emerge oggi (giovedì 21 ottobre 2021) dal bollettino quotidiano diramato dalla Regione. I test giornalieri effettuati nelle ultime 24 ore sono 21.387, mentre sono 167 i nuovi casi di positività al Covid. Purtroppo, si registra un decesso. Di seguito, i nuovi casi divisi per provincia. Provincia di Bari: 37; provincia di Bat: 14; provincia di Brindisi: 19; provincia di Foggia: 35; provincia di Lecce: 20; provincia di Taranto: 39; residenti fuori regione: -1; provincia in definizione: 4.

Risale, dopo giorni di discesa, il numero dei pugliesi attualmente positivi al Covid. Oggi se ne contano 2.063. Ieri erano 2.018. I pazienti ricoverati nelle aree non critiche degli ospedali regionali sono 132 (ieri erano 131); 19 i pazienti ricoverati nelle terapie intensive (ieri erano 17). Per quanto riguarda il Brindisino, al Perrino sono ricoverati 1 paziente in Pneumologia e 2 in Malattie infettive. Il post Covid di Mesagne ospita 1 paziente.

Infine, il bollettino mette in risalto i dati complessivi relativi alla Puglia dall'inizio della pandemia. I casi totali sono 270.916, a fronte di 3.993.666 tamponi eseguiti. Le persone guarite sono 262.031, 6.822 i decessi. Di seguito, i casi totali divisi per provincia. Provincia di Bari: 99.128; provincia di Bat: 28.344; provincia di Brindisi: 21.452; provincia di Foggia: 47.725; provincia di Lecce: 31.613; provincia di Taranto: 41.166; residenti fuori regione: 998; provincia in definizione: 490.

Aggiornamento vaccinazioni

Prosegue la campagna vaccinale nella Asl di Brindisi. La copertura con la prima dose relativa ai residenti con più di 80 anni di età è pari al 96,5 percento e al 93 percento per il ciclo completo. Sono 67.690 le dosi erogate finora dai medici di medicina generale, di cui 15.503 (22,9 percento) in ambito domiciliare. Il 18,5 percento (12.488) delle dosi è stato somministrato a soggetti over 80, il 26,1 percento (17.680) a soggetti della fascia di età 70-79 anni, il 27,4 percento (18.525) a soggetti con età tra 60 e 69 anni e il 28% (18.997) a soggetti sotto i 60 anni. I soggetti fragili rappresentano la categoria a rischio vaccinata prevalentemente dai medici di famiglia (47.874; 70,7 percento), seguita dai soggetti con età superiore a 60 anni (13.401; 19,8 percento), dai caregiver (1.320; 2 percento) e da altre categorie (5.095; 7,5 percento).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid in Puglia, 167 nuovi casi e 21.387 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore

BrindisiReport è in caricamento