Emergenza Covid-19

Covid Puglia, pochi tamponi ma ancora alto il numero dei decessi

La regione raggiunge la "soglia critica" di occupazione dei posti letto in terapia intensiva pari al 30 percento, come rileva l'ultimo aggiornamento dell'Agenas

Sono pochi i test per Covid-19 processati in Puglia oggi lunedì 1 marzo: appena 4686 che registrano 631 casi positivi come da bollettino consueto diramato dal presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro. I casi sono così suddivisi: 292 in provincia di Bari, 25 in provincia di Brindisi, 10 nella provincia Bat, 116 in provincia di Foggia, 84 in provincia di Lecce, 100 in provincia di Taranto, 2 residenti fuori regione, 2 provincia di residenza non nota.

Grafico 1-2

Ma resta alto il numero dei decessi, sono 29 decessi: 7 in provincia di Bari, 3 in provincia di Brindisi, 6 in provincia di Foggia, 8 in provincia di Lecce, 5 in provincia di Taranto. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 1.561.952 test, 110.767 sono i pazienti guariti e 32.962 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 147.681, così suddivisi: 56.647 nella Provincia di Bari; 15.656 nella Provincia di Bat; 10.855 nella Provincia di Brindisi; 29.613 nella Provincia di Foggia; 12.524 nella Provincia di Lecce; 21.626 nella Provincia di Taranto; 584 attribuiti a residenti fuori regione; 176 provincia di residenza non nota.

Grafico 2-2-2

Intanto l'ultimo aggiornamento dell'Agenas, l'agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, nel monitoraggio di ieri sera, domenica 28 febbraio, rileva che nella regione Puglia è stata raggiunta la "soglia critica" di occupazione dei posti letto nelle terapie intensive pari al 30 percento. Mentre, nell'area non di Medicina Covid (pneumologia e malattie infettive) il tasso di occupazione dei posti letto è del 34 percento.

Il bollettino dell'1 marzo 2021 - Puglia

Aggiornamento ricoverati a Brindisi e provincia

Nell’ospedale di Ostuni sono ricoverati 19 pazienti in Medicina interna e 16 in Pneumologia. Al Perrino, invece, ci sono 18 pazienti in Malattie infettive, 18 in Pneumologia, 7 in Rianimazione. Tra ieri e oggi due decessi: una paziente di 75 anni a Ostuni in Pneumologia e una di 72 in Rianimazione. I post Covid ospitano 9 pazienti a Mesagne e 3 a Ceglie Messapica.

Articolo aggiornato alle ore 19.04 con i grafici a cura di Nazareno Valente

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid Puglia, pochi tamponi ma ancora alto il numero dei decessi

BrindisiReport è in caricamento