Emergenza Covid-19

Covid, al via le vaccinazioni per i cittadini dai 79 ai 60 anni

Centri aperti domani, lunedì 12 aprile, a Brindisi, Fasano, Ceglie Messapica, Francavilla Fontana, San Vito dei Normanni, San Donaci e Oria. La Asl comunicherà tutti gli aggiornamenti sulle modalità di prenotazione per le altre classi di età sino ad arrivare ai 60enni

BRINDISI - Anche in provincia di Brindisi domani, lunedì 12 aprile, parte la vaccinazione, con AstraZeneca, per i cittadini dai 79 ai 60 anni, che non siano in condizione di estrema vulnerabilità o disabilità grave. Chi ha già effettuato l’adesione sul sistema “La Puglia ti vaccina”, avrà un accesso prioritario nei giorni e nella fascia oraria programmati.  Sarà però consentita parallelamente la vaccinazione con AstraZeneca a tutti coloro, compresi nella fascia di età tra 79 ai 60 anni, che non abbiano avuto ancora possibilità di prenotarsi, in ordine di anzianità, a partire da lunedì 12 aprile per i nati nel 1942.

In particolare, domani potranno presentarsi senza prenotazione nei centri più vicini al Comune di residenza gli utenti 79enni. I centri aperti domani sono: Marconi Flacco e PalaVinci a Brindisi, Conforama a Fasano, palazzetto dello sport a Ceglie Messapica, palestra scuola De Amicis a Francavilla Fontana, centro pressostatico di San Vito dei Normanni, scuola primaria San Donaci, struttura  tensostatica Oria.  I centri saranno attivi dalle 9 alle 14 e dalle 15 alle 19, tranne Ceglie Messapica e Fasano-Conforama, aperti solo la mattina. La Asl comunicherà tutti gli aggiornamenti sulle modalità di prenotazione per le altre classi di età sino ad arrivare ai 60enni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, al via le vaccinazioni per i cittadini dai 79 ai 60 anni

BrindisiReport è in caricamento