Sabato, 25 Settembre 2021
Emergenza Covid-19 Fasano

Covid in una Rsa di Fasano: due contagi, deceduto un ospite

Contagi nella struttura "Sancta Maria Regina Pacis”, nonostante il completamento della campagna vaccinale

FASANO – Nonostante il completamento della campagna vaccinale con la somministrazione anche della seconda dose, due casi di Covid si sono registrati fra gli ospiti della Rsa “Sancta Maria Regina Pacis”, a Fasano. Uno dei due contagiati, affetto da patologie pregresse, è purtroppo deceduto nella giornata odierna (martedì 9 febbraio). 

“D’intesa con il Dipartimento di prevenzione della Asl di Brindisi - fa sapere don Sandro Ramirez, legale rappresentante della Rsa, attraverso una nota stampa - stiamo attuando tutte le misure per verificare e monitorare gli altri ospiti e tutti i dipendenti. È mia intenzione di vivere questa situazione nella massima trasparenza nei confronti di tutti, per evitare false notizie e interpretazioni”.

“Stiamo gestendo la circostanza sotto ogni aspetto (diagnostico, terapeutico e assistenziale) – prosegue il sacerdote - e ho chiesto con forza a tutti i parenti e i dipendenti la massima collaborazione. Moltiplicheremo il nostro impegno avendo come sempre all’apice delle nostre attenzioni la tutela della salute di tutti. So di poter contare sulla professionalità e sul senso di responsabilità dei nostri operatori. Chiedo ai credenti di unirsi alla mia preghiera a Santa Maria, salute dei malati, perché ci sostenga e ci aiuti a superare anche questa emergenza”.

Le dichiarazioni del sindaco Francesco Zaccaria sulla situazione Covid in città

"Il Covid non può essere preso sottogamba: nella stessa giornata, abbiamo saputo della vittima presso la Rssa Regina Pacis, ho dovuto chiudere le 49 classi del secondo circolo per mancanza di personale colpito dal virus e dalle necessarie quarantene, e i contagiati sono aumentati di otto unità arrivando a 53 positivi. Stiamo facendo tutto quello che i protocolli anticovid prevedono e a cui Governo e Regione ci obbligano, ma senza la vostra consapevolezza e collaborazione niente potrà essere davvero efficace per contenere il virus. Vi assicuro che l’amministrazione comunale continuerà ad essere al vostro fianco per sostenere la lotta di tutti contro la diffusione del contagio, ma vi prego ancora di usare tutte le precauzioni: indossare sempre la mascherina, stare attenti al distanziamento sociale e lavarsi le mani il più spesso possibile. Per tenere lontano il virus dalle nostre case è indispensabile continuare a osservare queste regole: insieme ai vaccini, che speriamo di poter iniziare a somministrare a breve, sono le uniche misure che possono portarci, il prima possibile, al momento in cui saremo liberi dal virus".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid in una Rsa di Fasano: due contagi, deceduto un ospite

BrindisiReport è in caricamento