Emergenza Covid-19

Esenzione ticket per visite ed esami post Covid, ok dalla giunta regionale

Recepite le istanze presentate da diversi consiglieri regionali di maggioranza e opposizione

Grazie ad un provvedimento ad hoc coloro che hanno contratto il Covid-19 godranno dell’esenzione ticket per visite mediche, esami diagnostici e controlli sanitari di diverso tipo finalizzati a stabilire le condizioni di salute dopo l’avvenuta guarigione dal virus. Lo ha deciso la giunta regionale a seguito delle istanze di diversi consiglieri di maggioranza e opposizione, inoltrate dal presidente della commissione sanità della regione, Mauro Vizzino, al dipartimento sanità ed all’assessorato competente. "Sono tantissimi i pugliesi che, pur essendosi negativizzati da tempo, continuano ad avvertire problemi fisici di una certa gravità - dichiara Vizzino - ed era quanto mai opportuno sostenerli anche economicamente con un provvedimento di esenzione”.

"È una decisione importante, che accompagna e sostiene tutti i cittadini che, pur avendo vinto la battaglia contro l’infezione da Sars-CoV 2 ne portano ancora i segni e gli strascichi, nel corpo e non solo - afferma, anche, Paolo Pagliaro, capogruppo de ‘La Puglia Domani’. Spesso c’è la necessità di sottoporsi a visite e controlli per monitorare le conseguenze della malattia, ed è giusto che queste prestazioni vengano erogate in esenzione dal pagamento del ticket sanitario. È un segno di attenzione verso chi è stato minato da questa terribile malattia ed è costretto a fare i conti con le sue conseguenze".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esenzione ticket per visite ed esami post Covid, ok dalla giunta regionale

BrindisiReport è in caricamento