Emergenza Covid-19

Francavilla Fontana, settimana santa: no alla processione e niente "pappamusci"

Pasqua in pandemia: le linee guida del vescovo di Oria, monsignor Vincenzo Pisanello. Sì alle messe e alla veglia che si celebra il sabato sera

FRANCAVILLA FONTANA - E' ufficiale: Francavilla Fontana sarà orfana dei tradizionali e caratteristici riti della settimana santa. Si svolgeranno le messe, compresa la veglia pasquale, ma in modo tale che i fedeli possano rientrare in casa entro le 22. Il vescovo di Oria - Francavilla fa parte di questa diocesi - il 15 marzo ha inoltrato le linee guida. Monsignor Vincenzo Pisanello spiega che il 17 febbraio " è stata pubblicata una Nota del prefetto della Congregazione per il Culto Divino e la disciplina dei Sacramenti, al fine 'di offrire alcune semplici linee guida per aiutare i vescovi nel loro compito di valutare le situazioni concrete e di provvedere al bene spirituale di pastori e fedeli nel vivere questa grande settimana dell'anno liturgico'".

A Francavilla Fontana i riti della settimana santa sono molto sentiti, da tempo immemore. I fedeli o i semplici curiosi aspettano per le strade o assiepati sui balconi il passaggio della processione dei Misteri, il venerdì santo. Niente "pappamusci" che girano scalzi per le strade. La città e i fedeli sono orfani per il secondo anno consecutivo di questi tradizionali riti. La pandemia impone regole ben precise, che monsignor Pisanello elenca con scrupolo. Il giovedì santo si celebra normalmente, in presenza, la "messa in coena Domini", escludendo la lavanda dei piedi. La veglia pasquale del sabato sera si celebrerà in tutte le sue parti come previsto dal rito, in orario tale da permettere il rientro in casa dei fedeli entro le 22. Per quanto riguarda la messa della domenica di Pasqua, si potrà celebrare in tutte le chiese della diocesi, dove abitualmente si celebra la messa festiva. Il vescovo invita a prevedere "la possibilità di incrementare il numero di celebrazioni nelle sole chiese parrocchiali in modo tale da favorire la partecipazione del maggior numero di fedeli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Francavilla Fontana, settimana santa: no alla processione e niente "pappamusci"

BrindisiReport è in caricamento